Fine settimana alla Polveriera alla scoperta di Manlio Marinelli

2' di lettura Ancona 27/11/2015 - Ultimi appuntamenti alla Polveriera prima della pausa invernale. Chi era Manlio Marinelli noto in città specialmente per la scuola a lui dedicata? Scrittore, intellettuale ed insegnante dorico, Marinelli fu ucciso sul Carso il 28 novembre 1915, cento anni orsono, domani. Per questo il programma della Polveriera del Parco del Cardeto dedica una mostra e un incontro a questo importante personaggio.

Sabato 28 novembre alle 17, nel 100° anniversario della morte, il Comune di Ancona vuole ricordare il proprio concittadino Manlio Marinelli caduto al fronte un secolo orsono. Interverranno la studiosa Leda Marazzotti che illustrerà la figura del letterato, e Peppe Bartolucci che leggerà brani del poema "Quel mazzolin di fiori" di Duilio Scandali dedicato a Marinelli. Saranno presenti gli alunni delle scuole Marinelli di Ancona e di Forlimpopoli, accomunate dall'intitolazione della propria scuola, che hanno partecipato ad un progetto dell'Assessorato alle Politiche educative inteso a ricordare la vita e le opere del caduto (Marinelli nel 1915 insegnava in una scuola della cittadina romagnola).

Sarà anche possibile visitare la mostra sullo scrittore, fratello del più noto Oddo, organizzata in collaborazione con l'Archivio di Stato e ammirare i lavori prodotti dagli alunni. Da segnalare anche la mostra itinerante La camicia nell’arte e nel linguaggio, i legami tra il manufatto artigianale e l’opera d’arte che prosegue fino all’8 dicembre prossimo con una tappa alla Polveriera. Valorizzata nella sua teca, infatti, ecco il lembo della camicia del Console tedesco strappato dagli anconetani inferociti subito dopo il bombardamenti di Ancona del 24 maggio 2015. La mostra si svolge presso Legatoria Librare, La Congrega, Museo Tattile Statale Omero, la Polveriera, Museo Diocesano, Biblioteca comunale, Museo della Città, Museo archeologico nazionale delle Marche, nei giorni e negli orari di ogni sede espositiva. Ciascuno di questi luoghi, propone appunto una camicia con la sua storia da raccontare, con il suo legame con un’opera d’arte di riferimento.

Per agevolare i visitatori, domenica (28 novembre), dalle ore 15.30, da piazza del Plebiscito partiranno delle visite guidate con tappe nelle varie sedi della mostra.

Per prenotazioni: 3398170383 – 3338288652. Aperte sabato pomeriggio e domenica mattina e pomeriggio la mostra permanente “Ancona nella Grande guerra”, e la mostra temporanea su Manlio Marinelli, “Letterato e soldato caduto per la Patria”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2015 alle 14:51 sul giornale del 28 novembre 2015 - 1421 letture

In questo articolo si parla di cultura, ancona, comune di ancona, Polveriera Castelfidardo Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqZH





logoEV