contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Ubriaco armato di coltello minaccia barista. Arrestato in pieno centro

1' di lettura
443

Carabinieri

E' stato arrestato in pieno centro storico l'uomo che poco prima aveva minacciato armato di coltello il titolare di un bar. A bloccarlo i Carabinieri del Norm.

Altra notte in bianco per i Carabinieri di Ancona quando un uomo, ubriaco armato di coltello, è stato arrestato presso un bar in pieno centro. A far scattare le manette una pattuglia del nucleo radiomobile carabinieri della compagnia di ancona. A finire nei guai è stato G.R. 53enne anconetano che poco prima si era recato presso questo bar del centro.

E' qui che il titolare dell’esercizio, avendolo visto palesemente alterato ed in stato di ubriachezza, aveva rifiutato di vendergli bevande alcoliche nonostante l’insistenza e le minacce da parte del 53enne. Ed è proprio mentre il titolare cercava di impedire all’uomo di aprire il frigo delle bevande che veniva minacciato verbalmente e non solo. L'ubriaco infatti brandiva davanti al barista un coltello che portava al seguito.

E' così, sotto minaccia, che il malcapitato barista cedeva e G.R. riusciva ad ottenere quanto preteso, e, nonostante avesse pagato il conto, vedeva sopraggiungere i militari che procedevano al suo arresto. In mano aveva ancora una bottiglia di birra, ma nella tasca del giubbotto il coltello incriminato. Sottoposto a rito direttissimo nella giornata di oggi, per i reati di violenza privata e porto abusivo di arma, l’uomo si è visto convalidare l’arresto e rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.



Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2015 alle 16:09 sul giornale del 12 dicembre 2015 - 443 letture