contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Muore per un infarto Danilo Tornifoglia, titolare di Strabacco

2' di lettura
2173

Muore nella notte Danilo Tornifoglia, storico titolare dell'Osteria Strabacco. Non gli lascia scampo un infarto a sessantatré anni mentre dorme a casa sua. Aspettando i funerali, che si terranno martedì alle 15.30 nella chiesa di San Domenico di piazza del Papa, il sindaco Mancinelli esprime il suo cordoglio.

La scomparsa di Danilo Tornifoglia colpisce noi e tutta la città riempiendoci di dolore. Danilo è uno dei simboli di Ancona: la schietta ospitalità, la capacità di rendere personale ogni dettaglio, fosse un piatto della sua osteria o il lavoro di un amico artista, il fatto di essere sempre un passo avanti, o di lato, rispetto alle mode e alle tendenze del momento, l’amore viscerale per la città, i suoi prodotti e i suoi abitanti, riflettono l’anima di Ancona e ce lo fanno amare ancora di più.

Con il suo carattere e il suo spirito ha costruito un luogo unico in città, frequentato da artisti, persone di spettacolo, operatori del mondo della cultura che ha sempre accolto con grande rispetto e considerazione, lo stesso rispetto e la stessa considerazione che, d’altronde, dimostrava nei confronti di ogni cliente. Ma Danilo non era solo l’oste per eccellenza di Ancona. Infaticabile, ha sostenuto artisti, messo a disposizione dei giovani creativi della città gli spazi del locale, si è sempre speso per far crescere l’arte, la scrittura, la cultura, la socialità ad Ancona, nei periodi migliori come nei peggiori, e lo ha fatto con una passione unica, senza mai rinunciare al suo sorriso, alla sua apertura nei confronti degli altri.

Generazioni intere devono anche a lui i loro successi artistici e professionali. Non sarà possibile sostituire Danilo, ma l’intera città lo onorerà portandolo ad esempio, e ricordandolo come un uomo capace di visione e laboriosità, di coraggio e di disponibilità, di grande intelligenza e di chiara sensibilità
.”



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2015 alle 16:24 sul giornale del 30 dicembre 2015 - 2173 letture