contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nota congiunta del sindaco del Comune di Ancona, Fiom Cgil e Rsu Isa Group su vertenza Isa

2' di lettura
1296

yacht

Al termine dell’incontro svoltosi questa mattina nella sala ex consiglio comunale del Comune di Ancona ed a cui hanno partecipato il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, l’assessore al Porto, Ida Simonella, le rappresentanze sindacali e i 102 dipendenti dell’azienda cantieristica Isa Group, è stata emessa la seguente nota congiunta sulla vertenza in atto.

“La vicenda ISA Group vive oggi una fase particolarmente difficile, essendo in corso un concordato liquidatorio e in ragione del mancato perfezionamento dell’acquisto da parte del gruppo Frittelli Marittime. In questi giorni diverse aziende e potenziali investitori hanno espresso la volontà di acquisire l’azienda ma ad oggi, mancano proposte pienamente formalizzate. In questa situazione di incertezza i lavoratori della ISA ribadiscono la necessità che si faccia presto, che le proposte dei potenziali acquirenti siano formalizzate, circostanziate e arrivino in tempi rapidi per scongiurare il rischio del fallimento.

E’ essenziale che qualsiasi proposta: 1) preservi la continuità dell’impresa, dell’insieme dei fattori produttivi, dell’attività legata alla costruzione, allestimento, manutenzione, demolizione relativamente alla nautica da diporto e cantieristica navale in genere; 2) comporti la salvaguardia dei posti di lavoro in modo da non disperdere un patrimonio di professionalità e competenze che rappresenta un asset di sviluppo per l’intera città.

L’Amministrazione Comunale, nella persona del sindaco, condivide pienamente le posizioni dei lavoratori, nella consapevolezza che il salvataggio della ISA e delle sue professionalità risponde anche ad un interesse collettivo, quello di preservare e rilanciare, con un progetto imprenditoriale serio, il settore che, più di tutti, oggi rappresenta la peculiarità del sistema manifatturiero anconetano.

Il Comune conferma di essere parte attiva, sia come istituzione di riferimento della città, sia per la presenza nel Comitato Portuale, nel volere una conclusione della vicenda nella linea indicata dai lavoratori. In tal senso si appella al Tribunale competente perché stabilisca tempi certi e stretti per la presentazione delle proposte di eventuali acquirenti e in modo da costruire le basi per dare continuità e rilancio all’azienda.

Ha altresì voluto ribadire, in accordo con il Presidente dell’Autorità Portuale, le condizioni che hanno portato alle posizioni espresse dal Comitato Portuale, relative al tema della concessione, le quali vanno totalmente ridefinite in caso di fallimento dell’azienda e del conseguente smembramento dei suoi asset produttivi”.

Il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli Per la Fiom Cgil Giuseppe Ciarrocchi La Rsu aziendale Isa Group



yacht

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2016 alle 18:43 sul giornale del 09 febbraio 2016 - 1296 letture