contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Polizia Municipale, Berardinelli (FI); "Il Sindaco tenta di far passare il messaggio che vada tutto bene"

2' di lettura
956

Daniele Berardinelli|

Tentativo da parte del Sindaco di far passare il messaggio che "tutto va bene madama la marchesa ". Come suo solito e contro l'evidenza dei fatti, il Sindaco Mancinelli ritiene fisiologici gli scontri che oramai da anni vedono protagonisti gli uomini della nostra Polizia municipale, per far finta che vada tutto bene.

In realtà il clima all'interno del Corpo è molto difficile e sarebbe necessario un intervento che possa riportare serenità dopo le vicende che hanno portato alcuni agenti ad indagare su colleghi presunti assenteisti per poi trovarsi a loro volta indagati.

Da allora, e dopo la richiesta di trasferimento ad altro ufficio di più di ottanta vigili, sono stati segnalati alcuni episodi di scontri, insulti e persino presunte minacce che hanno portato a relazioni, segnalazioni e richieste di apertura di procedimenti disciplinari oltre che ad aver visto l'esclusione del responsabile della sezione di P.G. dall'accesso al programma online di verifica dello smarcamento del cartellino, sistema utilizzato in passato per indagare i possibili assenteisti.

A tutto questo si aggiunge il problema della gestione elettronica delle sanzioni amministrative che producendo errori, ad esempio tra la data di valuta e quella di pagamento o con il pagamento di più multe in un'unica soluzione con cifre che non corrispondono, espongono il Comune a legittime proteste, ricorsi e richieste di annullamento con conseguente possibile danno erariale per il Comune.

Gli stessi ricorsi con relativi rischi anche per le numerose sanzioni elevate dal Nucleo ambientale, visto che per cercare di limitare vergognosi episodi di errato conferimento dei rifiuti, si è però scelto di elevare multe addebitando la responsabilità ai cittadini in base a buste o lettere rintracciate tra i rifiuti senza un legame certo con chi ha realmente commesso l'infrazione.

Spiace che sia stata negata mesi fa dal consiglio comunale l'istituzione di una commissione d'inchiesta che avrebbe potuto far luce sulla situazione generale dell'Ufficio, su episodi e responsabilità in modo da provare a ricreare un clima più disteso. Oggi appare necessario, in vista dell'accorpamento del servizio con il Comune di Falconara, fare chiarezza e anche pensare ad una nuova figura di Comandante della Polizia municipale che possa azzerare tutto e ripartire da capo.



Daniele Berardinelli|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2016 alle 19:58 sul giornale del 13 febbraio 2016 - 956 letture