contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Calici di Note da Moroder per accompagnare Ancona Jazz Wintern into Spring

2' di lettura
1433

Fabrizio Bosso, considerato il miglior trombettista jazz italiano

Chiusa con grande successo e momenti di forte emozione “Ancona Jazz Weekend” dal 4 al 6 febbraio, riparte l’attività jazz ad Ancona con “Ancona Jazz Winter into Spring”, che ci accompagnerà fino all’”International Jazz Day” , fissato nella giornata del 30 Aprile.

Questa rassegna- patrocinata come l'intero cartellone di Ancona Jazz dal Comune di Ancona- si divide in due diversi luoghi: il Ridotto delle Muse e le Cantine “Aion” di Moroder. Si parte proprio al Ridotto, lunedì 22 febbraio, con un incontro di grande interesse: saranno infatti proposti i temi, di chiaro impianto jazzistico, delle colonne sonore dei film con Totò. La sorpresa è che il batterista, utilizzato all’epoca dai grandi direttori d’orchestra come Trovaioli o Umiliani, è lo stesso Gegè Munari leader del quartetto, con la presenza del giovane ed eccellente trombettista Francesco Lento. Il secondo appuntamento rimanda a giovedì 10 Marzo con uno strepitoso gruppo di jazz brasiliano, il “Trio Da Paz”, i cui componenti, Romero Lubambo, Nilson Matta e Duduka Da Fonseka, sono i più richiesti in qualsiasi contesto dove il jazz si fonde con il samba. Per entrambi, la prevendita è già attiva presso la biglietteria del Teatro delle Muse, Via della Loggia (tel. 071/52525), e anche on-line su geticket.

Con un concerto al mese, Ancona Jazz & Moroder presentano "CALICI DI NOTE 2016”, marchio di qualità che è recuperato con l’importante collaborazione tra la rassegna dorica e la nota azienda vinicola. L’appuntamento più ravvicinato è il 28 febbraio con Dario Carnovale, pianista siciliano di trentasei anni, che sta godendo ora i frutti di una maturazione che l'ha portato, attraverso vittorie in numerosi concorsi internazionali, a una considerazione altissima fra i critici di tutto il mondo; nel suo trio l’astro nascente della batteria statunitense Si prosegue il 10 marzo con la riproposizione dell’intero leggendario album “Kind of Blue” di Miles Davis a cura del sestetto italo-taiwanese di Giuseppe Bassi, e il 10 aprile con un emozionante viaggio verso il Nord Est del Brasile, accompagnati dalla cantante Barbara Casini e dai fratelli Taufic. In queste tre domeniche la formula è il concerto-aperitivo con inizio alle ore 19, con prenotazione consigliata, visto il numero limitato di posti, al 071.898232 . Tutte le informazioni sui diversi appuntamenti sono reperibili su www.anconajazz.com e la relativa pagina facebook.



Fabrizio Bosso, considerato il miglior trombettista jazz italiano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2016 alle 15:50 sul giornale del 19 febbraio 2016 - 1433 letture