contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Collemarino, intitolata una via all'eroe della Resistenza Leonida Barducci

1' di lettura
2109

Questa mattina a Collemarino, alle ore 10.30 (foto) nel parcheggio di via A. Volta – adiacente Auser – si è svolta la cerimonia di intitolazione di una via al Brigadiere dell’Arma dei Carabinieri Leonida Barducci, anconetano, fucilato dai nazisti nei pressi di Teramo il 26 settembre 1943.

Erano presenti: il Generale di Brigata dei Carabinieri, Comandante Legione Marche, Salvatore Favarolo, il Comandante provinciale dei Carabinieri, Colonnello Stefano Caporossi; il Gen. B. Tito Baldo Honorati, Presidente A.N.C., le scolaresche degli istituti cittadini, il Prefetto d’Ancona Antonio D’Acunto, il Questore Oreste Capocasa oltre all’assessore alla Partecipazione Democratica Stefano Foresi e i rappresentanti dell’Anpi e la presidente, Tamara Ferretti.

La cerimonia rientra negli appuntamenti previsti per la Liberazione che proseguiranno con: Sabato 23 aprile 2016, ore 10.30 piazza Ugo Bassi manifestazione e deposizione di corone. Interventi: Valeria Mancinelli, Sindaco di Ancona Stefania Giacomini, Comitato Prov.le Anpi Lunedì 25 aprile 2016 ore 10.00 piazza IV Novembre – Monumento ai Caduti Cerimonia di resa degli onori ai Caduti a cura del Comando Scuole della Marina Militare. Arrivo delle Autorità, Associazioni, Rappresentanze, Cittadini, Scolaresche Ore 10.15 Arrivo della massima Autorità Deposizione corone e lettura dei messaggi celebrativi Ore 10.45 Da piazza IV Novembre a piazza Roma Corteo e Manifestazione Interventi: Valeria Mancinelli, Sindaco di Ancona, Filippo Giuffrida, Presidente ANPI Belgio, Tamara Ferretti, Presidente Sez. Ancona ANPI Ore 18.00 al Teatro delle Muse Concerto con l’Orchestra Fiati di Ancona ingresso libero con coupon da ritirare, ad esaurimento, da giovedì 21 aprile presso la biglietteria del Teatro in via della Loggia; orario di apertura: giovedì e venerdì 9,30 - 13,30 16,30 - 19,30





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2016 alle 15:16 sul giornale del 23 aprile 2016 - 2109 letture