contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

"Sara non sarà...". Giovani scendono in piazza per dire un altro "no" alla violenza di genere

1' di lettura
3226

Giovani scendono in piazza per dire un altro "no" alla violenza di genere. Il caso della 22enne strangolata e poi uccisa dall'ex fa riflettere anche Ancona.

"Sara non sarà. Sara saremo noi". E' questo quanto affermano in uno striscione i giovani che giovedì sono scesi in piazza ad Ancona contro il femminicidio. Sono stati infatti un gruppo di studenti delle scuole superiori di Ancona e non solo a scendere per ribadire il loro "no". A far scuotere le coscenze un recente fatto di cronaca, quello di Sara Di Pietrantonio 22enne uccisa per mano del suo ex. Prima tramortita e strangolata per poi essere bruciata. Questo quanto riportano i risultati dell’autopsia su quello che resta della giovane donna. Circa cinquanta persone a testimoniare, anche ad Ancona, l'ennesimo "no" davanti all'orrore della violenza di genere.





Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2016 alle 15:39 sul giornale del 04 giugno 2016 - 3226 letture