contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Tutto pronto per gli Youth Games della Macroregione, modifiche alla viabiltà e effetti collaterali

19' di lettura
2007

Conto alla rovescia per la II edizione degli Youth Games della Macroregione Adriatico Ionica che la città di Ancona ospita per la seconda volta in appena 24 mesi con grande orgoglio ed entusiasmo.

Da mercoledì 15 a venerdì 17 giugno centinaia di giovani atleti (di 15 e 16 anni) provenienti dagli 8 Paesi della Macroregione: Italia, Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia, animeranno il capoluogo marchigiano con la loro presenza, la loro passione sportiva e la voglia di stare insieme. Proposti e lanciati dall'Amministrazione comunale nel 2014, gli Youth Games si propongono non solo come evento sportivo transfrontaliero ma soprattutto terreno e occasione di conoscenza reciproca e di scambio, di amicizia, fratellanza, integrazione e coesione tra ragazzi, ambasciatori di una Europa di pace. La macchina organizzativa, coordinata dagli assessorati allo Sport e alle Relazioni Internazionali del Comune di Ancona con il contributo della Regione Marche si avvale ovviamente della collaborazione con le federazioni sportive regionali. I ragazzi, alcuni dei quali già in viaggio per mare verso Ancona, grazie alla collaborazione delle compagnie di navigazione che hanno offerto importanti agevolazioni e addirittura gratuità (per delegazioni Albania e Montenegro) provengono dalle città di Spalato e Sebenico (Croazia); Mostar e Neum (Bosnia Erzegovina); Durazzo (Albania); Capodistria e Izola (Slovenia); Bar, Kotor, Cetinje, Ulcinj (Montenegro) e infine Igoumenitsa e Olimpia, città nota in tutto il mondo per avere dato vita alla tradizione millenaria dei Giochi olimpici. Varie anche le delegazioni provenienti da regioni italiane in questa edizione : Abruzzo, Puglia, Umbria, Molise, Emilia Romagna, con un totale di circa 60 giovani. E, naturalmente gli atleti anconetani, 154 nel totale, cui si affiancano 10 cestiste di Civitanova Marche. Accanto a loro – circa un migliaio, inclusi accompagnatori e componenti delle delegazioni- si conteranno molti studenti degli istituti scolastici superiori di Ancona, coinvolti anche questa volta nelle tre giornate di sport ed eventi come animatori, interpreti, cronisti e altro ancora, grazie alla stretta e articolata collaborazione con l'Ufficio Scolastico regionale delle Marche. Sono 3 campioni del mondo dorici Alberto Rossi (vela), Giorgia Speciale (windsurf) Gianmarco Tamberi (atletica: salto in alto) i testimonial di questa edizione: assente fisicamente il terzo, impegnato negli allenamenti in vista della partecipazione ai Giochi di Rio, saranno loro ad accogliere e contagiare con il loro entusiasmo, la loro esperienza e la loro grinta senza età il colorato popolo degli Youth Games. Una grande festa dello sport e dell'amicizia che coinvolgerà tutta la città, in particolare piazza Pertini, il Villaggio AIMYG, punto di raduno principale sotto il gazebo, appositamente allestito per l'accoglienza, l'erogazione dei pasti e altri servizi; il Porto Antico, scenario importante e significativo che vedrà svolgersi la cerimonie di apertura e le premiazioni finali, Marina Dorica che ospita le gare veliche e le decine di impianti sportivi dove si disputeranno le gare “terrestri”: campo atletica “Italo Conti”, Palabrasili, piscina del Passetto, campi tennis Riviera del Conero, PalaPrometeo Estra, Stadio Palla ovale “N. Mandela”; campi basket Salesiani, “C. Urbani” in piazza S.d'Acquisto e Pietralacroce; Palaveneto, Stadio Dorico e campi onda anomala (beach-volley). E poi per il calcio i campi sportivi Don Orione e Aspio. Palascherma e Palaindoor sono invece utilizzati per il pernottamento dei ragazze e ragazzi. La cerimonia inaugurale prenderà il via con il grande corteo delle delegazioni degli 8 Paesi che si snoderà da piazza Pertini a partire dalle ore 18 circa attraverso le vie del centro fino al Porto Antico dove è allestito un palco sul quale si terrà il saluto delle istituzione e verrà dato il via ufficiale ai Giochi. La Banda musicale di Torrette eseguirà gli inni nazionali. Sempre al porto Antico la cerimonia finale, quella delle premiazioni, venerdì 17 giugno a partire dalle ore 20,00 circa. La cittadinanza è invitata a partecipare a questi momenti di festa, rendendo omaggio agli atleti e allo spirito dell'iniziativa Le discipline sportive in cui si confronteranno i giovani atleti della Macroregione nelle giornate di giovedì 16 e venerdì 17 giugno sono: Atletica Volley Pallanuoto Tennis Taekwondo Rugby Basket Pallamano Beach Volley Calcio Vela Il calendario dei tornei, come tutte le altre informazioni, è sul sito dei Giochi: www.aimyg.eu Gli “Adriatic and Ionian Macroregion Youth Games” sono voluti e organizzati anche nel 2016 dall' Amministrazione comunale dorica e realizzati con il supporto della Regione Marche, con la collaborazione del Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio, dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche- M.I.U.R., CONI, Autorità Portuale di Ancona, Camera di Commercio di Ancona, Marina Militare, Segretariato per l’Iniziativa Adriatico Ionica , Aiccre e Rete Città Sane. Gli Youth Games sono possibili grazie al generoso intervento di Adria Ferries e DPI che sono i mani sponsor, quindi GGF Group, con Sida, Marche Maraviglia e Seeport Hotel. E poiPrometeo Estra Edma, API, Unicredit, Avis, Puntogomme, Hotel Passetto. Si ringrazia per la collaborazione tutte le compagnie di navigazione del porto per la scontistica extra effettuata agli atleti e al le delegazioni. E' nel frattempo partito concorso per la vetrina più bella, che vedrà coinvolti gli operatori commerciali dorici, rendendo pertanto ulteriormente partecipe il tessuto socio-economico cittadino e rendendo il capoluogo ancora più accogliente, a misura di ragazzo e ragazza. Protagonista anche la solidarietà con un'iniziativa a favore di Medici Senza Frontiere, la più grande organizzazione medico umanitaria indipendente al mondo. La comunicazione dei Games (programma, gare, eventi collaterali, foto, interviste ecc) – anche e soprattutto in virtù della sua dimensione internazionale e dato il target di riferimento: gli adolescenti- viaggerà attraverso il sito internet dedicato: www.aimyg.eu, attraverso la pagina facebook e altri social network curati dall'Ufficio Comunicazione del Comune. E’ stata emessa ordinanza da parte della Polizia Muncipale che disciplina la viabilità durante gli eventi in programma per gli Youth Games. Queste le modifiche: CERIMONIA DI APERTURA 15 Giugno Percorso atleti in corteo: Concentramento ore 18.00 P.za Pertini, P.za Stamira – Via Castelfidardo – C.so Garibaldi, P.za Repubblica, Via Loggia, Lungomare Vanvitelli – Porta ingresso Area Portuale – Arco di Traiano • Divieto di sosta e fermata dalle ore 14.00 alle ore 20.00, Via Loggia su ambo i lati, L.go Dogana, Lungomare Vanvitelli su ambo i lati; P.ZA REPUBBLICA 15 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata su tutta la piazza dalle ore 12.00 alle ore 20.00 con soppressione della zona riservata allo stazionamento taxi; VIA XXIX SETTEMBRE 15-16-17-18- Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata lato mare, dalle ore 13.00 del 15/06/2016 alle ore 15.00 del 18/06/20156 ad eccezione dei pulman che trasporteranno gli atleti partecipanti alla manifestazione; VIA SAN MARTINO 14-15-16-17-18 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata nel tratto compreso tra Via Marsala e Via Simeoni, eccetto bus destinati al trasporto degli atleti, dalle ore 18.00 del 14 Giugno fino alle ore 15.00 del 18 Giugno; VIA VILLE 16-17 giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata lato destro del tratto iniziale “retro gelateria” per una lunghezza di m. 20 dalle ore 07.00 del 16 Giugno fino alle ore 24.00 del 17 Giugno; L.GO FAGNANI • Istituzione del divieto di transito eccetto bus adibiti al trasporto degli atleti ed autorizzati dalle ore 13.00 del 14 Giugno fino alle ore 16.00 del 18 Giugno; VIA GIOVANNI XXIII° - P.ZA SENATO 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare nel tratto discendente, durante lo svolgimento della manifestazione dalle ore 18.00 fino al termine della stessa, verranno dirottati in Via Pio II°; VIA MATAS – VIA BERNABEI – VIA GRAMSCI 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione dalle ore 18.00 fino al termine della stessa, i veicoli verranno dirottati su percorsi alternatvi – I veicoli diretti in Prefettura potranno accedere in P.za Plebiscito transitando da C.so Matteotti; VIA PIZZECCOLI- da VIA MATAS a VIA BERNABEI 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione dalle ore 18.00 fino al termine della stessa, i veicoli non potranno accedere in direzione Via Gramsci; VIA CAVORCHIE-C.SO MATTEOTTI 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione esclusi residenti dalle ore 18.00 fino al termine della stessa, i veicoli verranno dirottati su percorsi alternativi; VIA APPANNAGGIO-P.ZA KENNEDY 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione dalle ore 18.00 fino al termine della stessa; P.ZA CAVOUR – P.ZA XXIV MAGGIO – STATUA ALBERTINI 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione del 15 Giugno dalle ore 18.00 fino al passaggio dei partecipanti in Via Castelfidardo, i veicoli non potranno percorrere il tratto discendente di C.so Stamira; VIA PALESTRO da VIA VECCHINI 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione del 15 Giugno dalle ore 18.00 fino al passaggio dei partecipanti in Via Castelfidardo, i veicoli non potranno percorrere il tratto discendente di Via Palestro; VIA VARLE’ 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione del 15 Giugno dalle ore 18.00 fino al passaggio dei partecipanti in Via Castelfidardo P.ZA STAMIRA 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione del 15 Giugno dalle ore 18.00 fino al passaggio dei partecipanti in Via Castelfidardo, i veicoli non potranno percorrere P.za Stamira; VIA CASTELFIDARDO 15 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata su ambo i lati da P.za Stamira a C.so Garibaldi dalle ore 16.00 alle ore 20.00; C.SO STAMIRA – VIA MARSALA 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione dalle ore 18.00 fino al termine della stessa, i veicoli non potranno accedere in Via Marsala; VIA GOITO – VIA VILLAREY 15 Giugno • Interdizione alla circolazione veicolare durante lo svolgimento della manifestazione dalle ore 18.00 fino al termine della stessa, eccetto residenti, i veicoli verranno dirottati su Via Goito tratto discendente; VIA MONTEPELAGO 14-15-16-17-18 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata su ambo i lati dalle ore 13.00 del 14/06 fino alle ore 13.00 del 18/06, con soppressione box disabili ivi presente; • Interdizione alla circolazione veicolare, eccetto residenti SCALO VITTORIO EMANUELE 15 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata su ambo i lati, dalle ore 14.00 alle ore 21.00; VIA ZUCCARI dall’intersezione con Via del Conero fino a Via Pelliccia 16-17 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata lato destro tratto discendente dalle ore 07.00 del 16 Giugno fino alle ore 24.00 del 17 Giugno; • Istituzione del divieto di sosta e fermata su tutta l’area antistante la Palestra di Pietralacroce ad eccezione dei bus adibiti al trasporto atleti, dalle ore 07.00 del 16 Giugno fino alle ore 24.00 del 17 Giugno; VIA ASPIO CAMPO SPORTIVO DI CALCIO 16-17 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata su ambo i lati dalle ore 07.00 del 16 Giugno fino alle ore 24.00 del’17 Giugno nel tratto di via Aspio che dalla rotatoria adduce al Campo di Calcio; VIA PIANTATE LUNGHE – CAMPO SPORTIVO DI CALCIO 16-17 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata nel piazzale antistante il Campo di Calcio dalle ore 07.00 del 16 Giugno fino alle ore 24.00 del 17 Giugno; VIA THAON DE REVEL 16-17 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata sull’area di parcheggio sovrastante la pista di pattinaggio, dalle ore 07.00 del 16 Giugno fino alle ore 24.00 del 17 Giugno, viene consentita la sosta ai bus che trasportano gli atleti; VIA CINGOLANI PALASPORT COLLEMARINO 16-17 Giugno • Istituzione del divieto di sosta e fermata lato destro direzione Via Volta; GALLERIA SAN MARTINO • Interdizione alla circolazione veicolare in direzione Galleria San Martino per il tempo strettamente necessario alle operazioni di scarico e successivo carico degli atleti dagli Autobus in P.za Pertini per il pranzo e la cena secondo il seguente calendario: ▪ 15 Giugno 12.30/14.30 e 20.45/22.15 ▪ 16 Giugno 12.30/14.45 e 20.45/22.15 ▪ 17 Giugno 12.30/14.30 e 18.30/20.00 ▪ 18 Giugno 12.30/14.30 Durante la chiusura della Galleria San Martino viene consentito ai veicoli di percorrere C.so Stamira fino a P.za XXIV Maggio; VIA PALESTRO – VIA MARSALA • Interdizione alla circolazione veicolare in direzione Via San Martino per il tempo strettamente necessario alle operazioni di scarico e successivo carico degli atleti dagli Autobus in P.za Pertini per il pranzo e la cena secondo il seguente calendario: ▪ 15 Giugno 12.30/14.30 e 20.45/22.15 ▪ 16 Giugno 12.30/14.45 e 20.45/22.15 ▪ 17 Giugno 12.30/14.30 e 18.30/20.00 ▪ 18 Giugno 12.30/14.30. IL SINDACO VALERIA MANCINELLI SUGLI YOUTH GAMES E MACROREGIONE “In questa settimana Ancona è la capitale morale della Macroregione e dell’Adriatico. E’ la città che più di altre, dalla parte italiana dell’Adriatico, si è impegnata per la costruzione concreta di una rete di rapporti con l’altra parte del nostro mare. E non solo, in questa Macroregione c’è un pezzo importante della nostra storia ma anche il nostro futuro. La macroregione, quale area geografica che comprende l’Italia e i Paesi che si affacciano sull’Adriatico e sullo Ionio, è anche un ‘ambito immaginato’ di possibili sviluppi economici e sociali. In questa settimana ad Ancona avremo i circa 1000 ragazzi dei Giochi Youth Games e anche i rappresentanti delle 45 Camere di Commercio di 8 Paesi che rappresentano le realtà economiche di queste nazioni impegnati nel Forum delle CCIAA e i rappresentanti delle città al direttivo del Forum delle città delle città dell’Adriatico e dello Ionio. Sono paesi che stanno costruendo il loro futuro con dinamismo economico e sociale e nei prossimi anni ci sarà necessità di reciproco scambio. Quindi sinergia tra economia, cultura, sport e turismo permetterà a questa Macroregione di diventare qualcosa di reale e concreto. Il cuore di tutto ciò è il nostro mare con il nostro porto che ha forti occasioni di sviluppo. La scelta ufficializzata da MSC di voler fare del porto della città di Ancona il proprio ‘home port’ per l’Adriatico, dove non solo si fa scalo per i passeggeri ma si approvvigionano di prodotti per le 5/6 mila persone di ogni nave. Questo è un fatto concreto che spinge verso la crescita del porto del capoluogo, attraverso il turismo. Risorse importanti per dare nuova energia alla città. Youth games da un lato sono il risultato di quello che è stato seminato fino ad oggi (vedendo quasi 1000 ragazzi qui registriamo già il fatto che Ancona è già riconosciuta come centro fondamentale della Macroregione) dall’altro questa iniziativa è punto di arrivo ma anche di partenza perché mescola i futuri cittadini di questa macroregione. Pertanto è moltiplicare il senso di appartenenza per un futuro comune che produce ulteriori effetti positivi per la nostra città. Così migliaia di persone, protagonisti, visitatori e cittadini, potranno godere dello sport ma anche di Ancona. Lo spazio clou dove sorge il villaggio dei giochi al centro della città è Piazza Pertini che si riconferma come area per i grandi eventi. Nell’invitare tutti a partecipare ai Giochi, ringrazio tutti coloro che hanno lavorato per questa manifestazione dagli sponsor, agli enti, ai testimonial agli operativi dell’Amministrazione, Volontari e Protezione civile”. Una città vestita a festa per gli Youth Games, comprese le vetrine degli esercizi commerciali che renderanno così omaggio ai giovani protagonisti dei Giochi e che, contemporaneamente, contribuiranno a creare un clima di attenzione attorno a questa iniziativa che promuove, attraverso il confronto sportivo, l’amicizia e la condivisione tra i ragazzi dei Paesi della Macroregione Adriatico Ionica. Non solo. Protagonista anche la solidarietà con un'iniziativa a favore di Medici Senza Frontiere, la più grande organizzazione medico umanitaria indipendente al mondo. 1) ADRIATIC AND IONIAN MACROREGION YOUTH GAMES (AIMYG) 2016 - La Vetrina più originale”, è il titolo del CONCORSO indetto dal Comune di Ancona in concomitanza con l'evento AIMYG 2016 che si svolgerà dal 15 al 18 Giugno, destinato agli esercizi commerciali in collaborazione con le associazioni di categoria. La partecipazione al concorso è libera e gratuita. Il concorso, che nasce grazie alla collaborazione delle associazioni di categoria, consentirà a tutta la città di entrare nel clima degli Youth Games, coinvolge gli stessi cittadini che, come già avvenuto in passato, sono stati chiamati a votare attraverso la pagina Facebook del Comune di Ancona: https://www.facebook.com/youthgamesancona. Qui i votanti troveranno un album con le foto delle vetrine aderenti al progetto. Inserendo un “like” sotto l’immagine prescelta potranno contribuire a selezionare la vetrina vincitrice dell’edizione 2016. Si terrà conto dei like pervenuti entro le ore 12.00 del 17/06/2016 e successivamente verrà stilata la classifica e pubblicata sul sito www.aimyg.eu e sulla pagina Facebook. La premiazione sarà effettuata il 17 giugno, durante la serata conclusiva dei Giochi AIMYG 2016 e ai vincitori sarà data ampia visibilità. 2) PROGETTO TOGETHER Gli Youth Games sono anche momento di condivisione. Grazie alla sinergia tra Comune di Ancona e Avis regionale saranno poste in vendita felpe con il logo dei giochi il cui ricavato sarà destinato a Medici Senza Frontiere a supporto dei suoi interventi di assistenza medica alle popolazioni colpite da conflitti, epidemie, catastrofi naturali o escluse dall’assistenza sanitaria. Le felpe si potranno prenotare all’Urp e si potranno ritirare durante i giochi negli appositi spazi allestiti da Avis Marche. Oppure si potranno acquistare direttamente. "L'impegno dell'Avis nei confronti dei giovani è forte e proprio per questo aderiamo a questa iniziativa che contribisce a sviluppare il senso di solidarietà dei ragazzi. Collaboriamo con Medici senza frontiere con grande entusiasmo perché è importante il lavoro che stanno svolgendo nei confronti dei migranti " ha affermato Silvano Gironacci amministratore Avis regionale Marche "Tutti i fondi raccolti in Italia a sostegno dei progetti di MSF nel mondo provengono da donatori private di individui, fondazioni e aziende. Per questo è davvero importante un'iniziativa come Youth Games e ringraziamo molto per il supporto che ci viene dato - ha spiegato Annamaria Mandese, responsabile del gruppo di Ancona di Medici Senza Frontiere -.MSF offre assistenza sanitaria in zone di crisi e di guerra e realizza progetti in Italia dal 2002 agli sbarchi sulle coste siciliane e all’interno dei centri di accoglienza per migranti e richiedenti asilo.” “Ancora una volta i Giochi della Macroregione, al di là del seppur importante aspetto agonistico, rappresentano un forte momento di socialità, amicizia e partecipazione – affermano gli assessori Ida Simonella alle Relazioni Internazionali e Andrea Guidotti allo Sport che sovraintendono l’organizzazione -. Anche l’impegno nel sociale, soprattutto verso chi è impegnato direttamente sul campo in questo caso riguardo l'immigrazione, è un segnale forte di come questa kermesse sia un valido strumento per avvicinare e coinvolgere tutti Paesi che si affacciano sulle sponde dell’Adriatico e dello Ionio in nome dell'amicizia e solidarietà ”. Per rendere al meglio i tre giorni dei Giochi della Macroregione Adriatico Ionica, dal 15 al 17 giugno, anche scuole e studenti saranno in campo e ricopriranno diversi ruoli nell’ambito della manifestazione. Tanti gli istituti coinvolti: Scuola Media “Marchetti” Senigallia, Liceo Scientifico Galileo Galilei Ancona, Istituto Tecnico Corinaldesi Senigallia, Liceo Scientifico Savoia – Benincasa Ancona e Liceo Classico Rinaldini Ancona che si occuperanno dell’integrazione, di accogliere al meglio i ragazzi dell’altra sponda dell’Adriatico: raccontando storie, scampoli di tradizioni e costruendo amicizie, in un clima di solidarietà e sportività. Saranno inoltre accompagnatori illustrando la città di Ancona ai loro coetanei stranieri. Avranno anche un ruolo attivo a 360 gradi: saranno interpreti – sia dall’inglese che nelle lingue dei paesi ospitati grazie ad alcuni ragazzi madrelingua – e reporter con l’obbiettivo non solo di comunicare gli esiti degli incontri ma anche curiosità e dichiarazioni sul sito ufficiale www.aimyg.eu e sulla pagina facebook. Altri studenti, invece, si occuperanno dell’animazione partecipando attivamente anche con performance e spettacoli sia all’apertura che alla chiusura dei giochi. Il 15 giugno all’inaugurazione si esibiranno: -La scuola “Francesco Filelfo Coreutico” di Tolentino in “Danza Spagnola” tratto dal terzo atto del lago dei Cigni (Tchaikovsky). -Il liceo “Sc. Medi” di Senigallia in “For my People”. -L’istituto “I.C. Soprani” di Castelfidardo in una esecuzione corale dell’”Inno delle Marche”, in 2 esecuzioni da solisti di brani alla Fisarmonica e in un ballo folcloristico a 2 coppie e 2 fisarmoniche. Il 17 giugno alla giornata di chiusura si esibiranno: -La scuola “Francesco Filelfo Coreutico” di Tolentino in “Battisti – musica di Heart-Cry-Dreathz” e in “Relations” e infine in “Czardas da Coppelia” musiche di Leo De Libes. -Il liceo “Savoia-Benincasa” di Ancona in uno spettacolo di danza moderna -Il liceo “Scientifico Galileo Galilei” in un trio di danza moderna, nel corpo libero e in un esibizione con gli step. COMITATO D’ONORE – “YOUTH GAMES 2016” Comune di Ancona: Sindaco Valeria Mancinelli Presidente Giunta Regionale Marche: Luca Ceriscioli Cardinale e Arcivescovo Diocesi Ancona – Osimo: Edoardo Menichelli Prefetto Ancona: Antonio D’Acunto Comandante Scuole Marina Militare: Salvatore Ruzittu Rettore Univpm – Uniandrion: Sauro Longhi U.S.R.M. (Ufficio Scolastico Regionale): Marco Ugo Filisetti Presidente Forum Città Adriatico Ionio: Aleksandar Stjepcevic Kotor Presidente Camera di Commercio: Giorgio Cataldi Presidente Autorità Portuale: Rodolfo Giampieri Segretario IAI: Ambasciatore Fabio Pigliapoco Presidente Regionale Marche Coni: Germano Peschini Presidente ANCI Marche: Maurizio Mangialardi Presidente Euroregione Adriatico Ionica: Nikola Dobroslavic Segretario Generale E.A.I. : Francesco Cocco





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2016 alle 16:53 sul giornale del 14 giugno 2016 - 2007 letture