contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Nuovo Salesi, mancano le certezze sul posizionamento dei reparti

2' di lettura
1245

ospedale di Torrette di Ancona

Dieci giorni fa in Commissione urbanistica abbiamo potuto vedere per la prima volta la delibera che riguarda anche il nuovo Salesi. Ho chiesto di convocare la successiva commissione congiuntamente a quella Sanità con la presenza di rappresentanti dell'Azienda ospedaliera di Torrette, magari con il Direttore Generale, per approfondire il progetto e capire cosa voglia fare la Regione del nostro fiore all'occhiello, l'Ospedaletto dei bambini, come voglia definire il trasferimento a Torrette, cioè dove posizionare i vari reparti dopo i tanti scenari cambiati nel tempo e magari suggerire modifiche.

Purtroppo oggi abbiamo votato la delibera senza poter chiedere delucidazioni perché la maggioranza non ha voluto raccogliere la proposta non convocando i rappresentanti di Torrette, trincerandosi dietro una presunta fretta, solo presunta considerando che l'ipotesi più accreditata sia di una realizzazione in 4/5 anni. Sarebbe bastato votare la delibera, approfondita come si dovrebbe per dei rappresentanti dei cittadini che devono scegliere la miglior soluzione per spendere i soldi pubblici, anziché oggi, il 30 giugno, data già fissata per il Consiglio comunale. Basti pensare che, come tutti i cittadini ben sanno tranne naturalmente il Sindaco e i consiglieri di maggioranza, già oggi i parcheggi a Torrette sono insufficienti. Cosa succederà con il trasferimento dl Salesi, quali disagi saremo costretti a subire per l'incapacità amministrativa di questa Maggioranza?

Sulla carta sono già previsti più di 4.000 posti auto (4.411) mentre ce ne sono realmente solo circa 2.700. Il rischio maggiore è che al di là del verde e dei parcheggi, sicuramente importanti e su cui non abbiamo avuto rassicurazioni complete, su questioni ancora più importanti come il posizionamento dei vari reparti, con metratura sufficiente o meno, il Consiglio comunale di Ancona potrebbe non avere più voce in capitolo. Come è successo per il nuovo INRCA all'Aspio che ora tanti operatori e associazioni ritengono insufficiente per ospitare l'INRCA e l'Ospedale di Osimo. Per l'INRCA come Comune non possiamo fare nulla mentre per il nuovo Salesi avremmo potuto dire la nostra. Ma forse più della salute dei bambini è importante l'ennesima conferenza stampa fatta solo di annunci, come al solito.



ospedale di Torrette di Ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2016 alle 16:21 sul giornale del 21 giugno 2016 - 1245 letture