contatore accessi free

Sfida con i pugni serrati la Polizia, arrestato ed espulso extracomunitario ubriaco

Polizia di notte  550 1' di lettura Ancona 11/09/2016 - Sfida con i pugni serrati la Polizia, arrestato ed espulso extracomunitario ubriaco. Attimi di paura in Corso Stamira.

Erano circa le 23 di sabato sera, quando una pattuglia della Squadra Volante della Questura di Ancona notava un’ambulanza ferma lungo corso Stamira e gli operatori sanitari del 118 che tentavano di prestare soccorso ad un cittadino extracomunitario steso a terra. Immediatamente gli agenti intervenivano e cercavano di svegliare l’uomo che giaceva inerme sull’asfalto.

Mentre un poliziotto cercava di ridestarlo, l’uomo con un scatto fulmineo gli si parava davanti e parlando in inglese gli chiedeva, urlando, il perchè del controllo mentre, come un pugile provetto, sfidava i poliziotti con i pugni serrati. Intuito il suo stato di ebbrezza, gli agenti cercavano di riportarlo alla calma.

L’uomo in un crescendo di urla e improperi cercava di divincolarsi e di avere un contatto fisico con gli operatori delle Volanti. Dopo averlo messo in sicurezza, veniva identificato: cittadino extracomunitario, originario della Nigeria, classe 1994, in Italia senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale, con numerosi precedenti per i reati di rapina, estorsione e lesioni personali. Dopo le formalità di rito veniva denunciato per oltraggio e minaccia a Pubblico Ufficiale. Oltre alla denuncia a piede libero, l’Ufficio Immigrazione della Questura ha preparato un decreto di espulsione dall’Italia del cittadino extracomunitario.






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2016 alle 11:48 sul giornale del 12 settembre 2016 - 681 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aA4f





logoEV
logoEV
logoEV