contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Avviato il servizio mensa nelle scuole, Mancinelli e Borini in visita agli istituti

2' di lettura
948

Mense al via questa mattina nelle scuole anconetane. Il Comune di Ancona quest’anno ha accelerato tutto l’iter procedurale per far partire il prima possibile il servizio mensa negli istituti anconetani che lo prevedono.

Perciò, per portare il saluto di inizio anno agli alunni e insegnati, e verificare le condizioni di avvio del servizio, il sindaco Valeria Mancinelli con l’Assessore alle Politiche Educative, Tiziana Borini, accompagnate dalla dietista Giordana Fioretti, hanno visitato le scuole De Amici dove il servizio mensa serve circa 204 alunni suddivisi in due turni: 73 per la scuola d’infanzia e 110 bambini per la scuola primaria a tempo pieno e 21 per la scuola primaria a tempo prolungato. Il menù odierno era formato da spaghetti al pomodoro, particolarmente graditi ai più piccoli, seguiti da frittata e carote crude condite. Il sindaco Mancinelli e l’assessore Borini hanno salutato le insegnanti, verificato l’apprezzamento del pasto da parte dei bambini ed hanno augurato così simbolicamente buon anno scolastico a tutti. Il prossimo appuntamento importante per il mondo della scuola anconetano è previsto tra qualche settimana quando saranno inaugurate le Socciarelli, in corso di completamento alle Collodi del Pinocchio.

LE MENSE SCOLASTICHE - SCHEDA Il servizio di mensa scolastica è erogato presso 31 scuole d’infanzia e 11 scuole primarie a tempo pieno e 9 scuole primarie a tempo prolungato. I pasti erogati nell’anno scolastico 2016-2017 confermano il trend dello scorso anno (2015/2016) quando agli iscritti alle scuole d’infanzia e primarie a tempo pieno sono stati distribuiti 496.200 pasti, oltre 3.000 al giorno, così ripartiti: • centro cottura Gramsci ​ n. 164.643 • centro cottura Montedago n. 75.844 • centro cottura Fantasia ​ n. 72.390 • centro cottura Redipuglia n. 93.569 • centro cottura BabyFood n. 125.677 Il servizio di mensa scolastica prevede: ✓ l’erogazione della merenda del mattino e del pasto del giorno per i bambini delle scuole d’infanzia ✓ il pasto del giorno per i bambini delle scuole primarie. I pasti vengono confezionati presso i 5 centri cottura, dei quali n. 3 gestiti direttamente dal Comune (Gramsci, Montedago, Fantasia) e n. 2 affidati in appalto (Redipuglia, BabyFood), ma sempre utilizzando derrate alimentari acquistate dal Comune.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2016 alle 15:29 sul giornale del 20 settembre 2016 - 948 letture