contatore accessi free

Mezzo etto di cocaina purissima. Nei guai giovane benzinaio

1' di lettura Ancona 20/09/2016 - Mezzo etto di cocaina purissima. Nei guai giovane benzinaio. Blitz della Mobile di Ancona.

Nella mattinata di lunedì 19 settembre 2016 i poliziotti della Squadra Mobile di Ancona, sezione Antidroga hanno arrestato un albanese con dimora ad Ancona, per detenzione di più di mezzo etto di cocaina purissima. Il giovane, le cui iniziali sono L.H. (’79), è già conosciuto dai poliziotti per le sue illecite attività nel campo delle sostanze stupefacenti. Erano diversi giorni che la Squadra Mobile lo stava attenzionando sia dove lavora come benzinaio, sia nei pressi della sua abitazione.

Oggi, dopo l’ennesimo appostamento, i poliziotti hanno aspettato che il giovane chiudesse il distributore. Ignaro di essere seguito da un’auto civetta (camuffata da ditta delle pulizie pulizie), il ragazzo conduceva inevitabilmente i poliziotti nella sua dimora “clandestina” dove lo stesso abita con una donna. Appena bloccato l’uomo provava a negare ogni attività riconducibile allo spaccio, asserendo di non sapere nemmeno cosa fosse la droga, ma dopo la perquisizione domiciliare quando i poliziotti della Narcotici gli rinvenivano nascosta in un armadio più di mezzo etto di cocaina purissima, ammetteva le sue responsabilità.

Oltre alla droga i poliziotti rivenivano e sequestravano anche la cospicua somma di 4.100 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio, nonchè numerosi ritagli di cellophane di forma circolare e buste di cellophane ritagliate. Su disposizione del Sostituto Proc. Presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona dott.ssa Valeria Bavai, L.H. veniva collocato agli arresti domiciliari in attesa della convalida e della direttissima.






Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2016 alle 11:57 sul giornale del 21 settembre 2016 - 1809 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBnW