contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nuovo arredo urbano di Corso Garibaldi illustrato dal sindaco alla Feltrinelli

4' di lettura
1661

Corso Garibaldi
Dopo la consegna dei lavori, avvenuta mercoledì, il 22 settembre alle 18,00 l'Amministrazione comunale dà appuntamento alla cittadinanza presso la Libreria Feltrinelli di corso Garibaldi per la presentazione dei nuovi arredi -in sostituzione degli esistenti- della principale arteria cittadina, al centro dell'area pedonale e dello shopping.

Il progetto -che si inquadra nel programma di riqualificazione di piazza della Repubblica e della Spina dei corsi- è stato messo a punto dal Comune e verrà attuato anche grazie al contributo di un partner privato, la Banca Popolare di Ancona. La presentazione sarà corredata dalla presentazione di slide e vedrà la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato- che hanno dato un valido contributo di idee- e della dirigenza della Banca Popolare nella persona del presidente Corrado Mariotti e del Direttore generale Nunzio Tartaglia. L' obiettivo principale dell'intervento - la cui conclusione è prevista in tempo per le festività natalizie- è valorizzare e rendere riconoscibili i caratteri rappresentativi del centro città con particolare riferimento alla “passeggiata da mare a mare” attraverso: - l' utilizzo e la valorizzazione di tutti gli elementi architettonici e spaziali presenti nell'area, - la rivitalizzazione della spina dei Corsi come uno spazio complesso e diversificato dove convivono le attività commerciali e la socialità cittadina, - la riqualificazione del contesto attraverso il ricorso ad interventi e materiali “minimi” e con interventi di tipo immateriali (luci, suoni) e, infine, - il coinvolgimento attivo nel processo di riqualificazione i soggetti privati attraverso forme di “adozione” di spazi pubblici. In estrema sintesi la proposta progettuale prevede che il corso principale del capoluogo - oltre alla localizzazione di elementi di arredo coordinati e diffusi quali fioriere, cestini porta rifiuti, dissuasori e totem segnaletici destinati ad ospitare le indicazioni delle attività commerciali presenti sia nei corsi principali che nelle trasversali - sarà caratterizzato da due isole realizzate con materiali condivisi con la Soprintendenza: acciaio zincato e verniciato color corten, pietra d'Istria martellinata e vetro temperato, compatibili con l'arredo dei centri storici. Le isole saranno composte da più elementi che possono essere combinati per conseguire diverse configurazioni studiate in modo da essere asportabili e accessibili ai disabili. Le isole sono inoltre dotate di un apparato multimediale composto da un sistema di proiezione che utilizza la parete trasversale come schermo, da un sistema di diffusione musicale e da una tastiera sonora integrata sulla pedana attivabile a pressione. Completa la dotazione il sistema di illuminazione integrato alla struttura che si attiva durante le ore notturne, facendo diventare la struttura un vero e proprio riferimento luminoso dello spazio del Corso.

Attraverso interventi minimi sulla superficie pavimentale del corso, verranno sottolineati gli attuali imbocchi dei vicoli trasversali, testimonianza del tessuto storico esistente prima dello “sventramento” ottocentesco che ha dato luogo a C.Garibaldi. “Con oggi – sottolinea il sindaco Valeria Mancinelli- diamo il via alla realizzazione di un progetto che ha un significato importante per la città e per il suo centro storico e commerciale. Un progetto che va a soddisfare molte esigenze ed aspirazioni, dei cittadini, dei commercianti, dei turisti, di coloro che frequentano Ancona per lavoro e nel tempo libero, coniugando la valorizzazione della zona pedonale e dello shopping con quella del suo patrimonio monumentale. Un intervento che- dopo quello del rifacimento di piazza Cavour- restituisce una immagine appropriata ad Ancona, capoluogo delle Marche, e che per le sue caratteristiche ha ha avuto la capacità di attirare risorse da parte di un soggetto privato, la Banca Popolare di Ancona- già partner di altre iniziative- che ringraziamo sentitamente” “ Da tempo – riferisce il presidente della Banca Popolare di Ancona, Corrado Mariotti- il nostro istituto sta investendo sul territorio, in piena sinergia con l'Amministrazione comunale, insieme alla quale abbiamo sostenuto progetti di rilevanza culturale e sociale, quali l'allestimento con i nuovi arredi della Biblioteca dei ragazzi, all'interno della storica Biblioteca civica “Benincasa” (nell'ambito del progetto di mecenatismo culturale “Art Bonus”) e altri importanti progetti. Sponsorizzare il rifacimento degli arredi di corso Garibaldi significa contribuire a rivitalizzare il cuore del capoluogo e restituirgli un ruolo e una attrattiva forte che potrà, a cascata, produrre altri investimenti e progetti. Ci auguriamo che il nostro esempio venga seguito da istituzioni e associazioni private e dagli operatori commerciali”.



Corso Garibaldi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2016 alle 15:26 sul giornale del 23 settembre 2016 - 1661 letture