contatore accessi free

Si sdraiano dietro una siepe tentando di eludere i controlli. Nei guai 23enne

coltello generico 1' di lettura Ancona 16/10/2016 - Si sdraiano dietro una siepe tentando di eludere i controlli, ma alla perquisizione uno dei due viene trovato con un'arma. A finire nei guai 23enne.

Proprio nell’ambito dei controlli straordinari del territorio, ieri pomeriggio, alle 16.30 circa, le pattuglie notavano due individui sospetti nei pressi di Pizza D’Armi. I due, entrambi campani di 23 e 25 anni, con precedenti penali per reati contro il patrimonio e stupefacenti, alla vista della Polizia, tentavano di eludere il controllo sdraiandosi letteralmente dietro ad una siepe. Sorpresi dagli Agenti, i due si alzavano immediatamente e mostrando un non comune nervosismo cercavano di rispondere velocemente alle domande dei poliziotti come se avessero fretta di far terminare il controllo di polizia.

Nel corso dei primi accertamenti sull’identità, gli Agenti rinvenivano un coltello a serramanico di genere proibito, con lama di 14 centimetri, che il 23enne celava nella tasca posteriore dei pantaloni. Accompagnati presso gli Uffici della Questura, venivano sottoposti ai rilievi fotodattiloscopi che ne confermavano le generalità e, dopo le formalità di rito, venivano sottoposti alla misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio da Ancona; il 23enne veniva denunciato per il possesso vietato d'arma bianca.






Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2016 alle 11:25 sul giornale del 17 ottobre 2016 - 859 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCmN