contatore accessi free

Gli spinelli macchiano Posatora, due 18enni nei guai con la Polizia

1' di lettura Ancona 30/11/2016 - Due ombre nella notte. Si muovevano veloci lungo la scalinata tra piazzale Camerino e via Ascoli Piceno. Un balzo delle "pantere" e i due sono raggiunti.

La Polizia stava controllando la zona da qualche giorno dopo il ritrovamento di alcuni mozziconi di spinelli e involucri di cellophane del tipo utilizzato per il confezionamento della marjiuana. I sospettati sono stati identificati come 18enni anconetani. Durante il controllo, pur cercando di mostrarsi disinvolti, scherzando tra di loro e fischiettando, continuavano a toccarsi le rispettive parti intime come se volessero sistemare meglio qualcosa nei pantaloni. Un simile comportamento ha acuito i sospetti degli agenti che hanno deciso di procedere con un controllo più accurato, rinvenendo così quattro bustine di marjiuana. Nella tasca del piumino che indossava uno dei due è stata trovata anche la chiave di una cassetta di sicurezza di cui il giovane non ha però voluto dare alcuna spiegazione. Il controllo è stato perciò esteso all’abitazione di quest’ultimo portando al recupero, nella camera da letto, della cassetta corrispondente alla chiave: all'interno altre dosi di marjiuana già confezionate dentro bustine trasparenti e oltre 1.000 euro in banconote di vario taglio. Il ragazzo è stati denunciato all'Autorità Giudiziaria di competenza per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, mentre il suo amico è stato segnalato in Prefettura come assuntore.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2016 alle 14:55 sul giornale del 01 dicembre 2016 - 672 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, denuncia, Volanti della Questura di Ancona, Enrico Fede, spinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aD7v





logoEV
logoEV