contatore accessi free

Spaccio all'aperto: pusher bloccato dopo un inseguimento degli agenti

spaccio 1' di lettura Ancona 28/12/2016 - Spaccio all'aperto: pusher bloccato in via Torresi dopo un inseguimento degli agenti delle Volanti.

uadra Volante notava un cittadino straniero che in corso Carlo Alberto era fermo davanti ad un negozio chiuso. L’uomo era costantemente al telefono e ogni tanto sbirciava a destra e a sinistra come se stesse tenendo d’occhio le vie limitrofe. Alla vista di tre giovani, tutti maggiorenni, l’uomo si avvicinava a loro e dopo aver parlottato, con gesti ed espressioni del viso che denotavano nervosismo e fretta di ultimare l’incontro, li invitava a mettere le mani nello zainetto che teneva sulle spalle.

Ad uno ad uno i tre “pescavano” delle pallottoline di carta e consegnavano allo straniero del denaro. Senza ombra di dubbio gli agenti capivano che dietro quell’appuntamento si nascondeva uno spaccio di sostanze stupefacenti. Scattava quindi il blitz. I tre “clienti” si dileguavano in altrettante direzioni diverse mentre lo spacciatore veniva inseguito e bloccato in prossimità di via Torresi dove arrestava la sua fuga davanti alla “Pantera” che gli aveva sbarrato la strada. Da un immediato controllo gli agenti rinvenivano altre dosi di droga, tipo eroina, incartata in involucri di cellophane termosaldati occultati all’interno dello zaino.

Nelle tasche anteriori dei pantaloni venivano trovati 190 euro in banconote da 10 e 20 euro. L’uomo veniva identificato: cittadino originario della Tunisia, classe 1984, in Italia senza fissa dimora con decine e decina di alias usati in tutta Italia ad ogni controllo di polizia, pluripregiudicato per reati in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio. Al termine del controllo il tunisino veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.






Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2016 alle 00:57 sul giornale del 28 dicembre 2016 - 1265 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, spaccio, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aE2L