contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Escono senza pagare la spesa, arrestate tre moldave

1' di lettura
6834

Erano armate di forbicette per le unghie, utili a togliere le placchette anti-taccheggio dai prodotti del supermercato, che venivano poi occultati tra i vestiti, presentandosi alla cassa con solo pochi articoli. Ma gli impiegati del ipermercato di Ancona Sud avevano notato lo strano comportamento delle tre donne di 23, 26 e 64 anni.

Così pagata la merce le signore dalla mano lunga, avviandosi alla prorpia macchina nel parcheggio, trovavano ad aspettarle gli uomini della Squadra volanti della Questura di Ancona. Alla perquisizione emergeva la “dispensa” celata tra le pieghe dei vestiti: salami, prosciutti, mortadelle, formaggi, yogurt, carne, tonno, wrustel, carne di manzo e di maiale, rossetti, trucchi, calzini, maglieria intima ecc.

Un'intera spesa per decine di euro, che costava alle tre moldave, non nuove a reati contro il patrimonio, l'arresto per furto aggravato in concorso tra loro e venivano quindi condotte presso le rispettive abitazioni in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.



Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2017 alle 12:01 sul giornale del 23 ottobre 2017 - 6834 letture