contatore accessi free

Falconara: Resistenza pubblico ufficiale, in manette cittadino libico irregolare

1' di lettura 28/01/2018 - Falconara: Resistenza pubblico ufficiale, in manette cittadino libico irregolare. A mettere a segno l'operazione i carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima

L’episodio domenica pomeriggio, in piazza Mazzini, i carabinieri della locale Tenenza, insospettiti da un andirivieni di stranieri, hanno deciso di procedere al loro controllo, intimando l’esibizione di un documento d’identità. Nel corso dell’accertamento, i due stranieri si sono dati a precipitosa fuga, spingendo i militari e dirigendosi verso il mare. Uno dei due, risultato originario della Libia, 30 anni di età e con precedenti di polizia, è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri sulla spiaggia, dove nuovamente opponeva resistenza nel tentativo di farla franca, ma questa volta ai polsi l’uomo trovava direttamente le manette. L’altro straniero, di origine tunisina, 27enne con precedenti, è stato riconosciuto dai militari della Tenenza di Falconara che lo scorso 9 gennaio lo avevano denunciato per Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato e denunciato nuovamente, a piede libero, in stato di libertà. Notte in cella, dunque, per lo straniero ed udienza di convalida fissata per la giornata di lunedi, nelle aule del Tribunale Penale di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2018 alle 21:41 sul giornale del 29 gennaio 2018 - 958 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, falconara marittima, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo, carabinieri di notte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aQ9b





logoEV
logoEV
logoEV