contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Le norme in materia di biotestamento. Anaao-Assomed propone ad Ancona un incontro di presentazione

2' di lettura
554

Le norme in materia di biotestamento. Anaao-Assomed propone ad Ancona un incontro di presentazione della legge venerdì 16 febbraio dalle ore 8.30 al Ridotto delle Muse. Il contenuto delle norme, le aspettative e le criticità della legge 219/2017 “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”, il cosiddetto Biotestamento, sarà al centro dell’incontro in programma venerdì 16 febbraio dalle ore 8.30 al Ridotto del Teatro delle Muse di Ancona.

L’incontro è organizzato da Anaao-Assomed Marche, associazione di medici con oltre 600 iscritti a livello regionale, in collaborazione con Nursind, Associazione Italiana Psicogeriatria sez. Marche, con il patrocinio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di PU, dell’Ordine degli Avvocati di Ancona e Ipasvi.

La legge è entrata in vigore da poche settimane dopo un lungo iter, ed introduce le Disposizioni anticipate di trattamento (Dat) per decidere a quali scelte terapeutiche dare il proprio consenso.

“Il legislatore ha dato in maniera opportuna un’indicazione legislativa stemperando un po’ le tensioni e, a titolo personale, ritengo che ogni persona possa decidere se porre fine alla propria vita – ha detto il segretario regionale Oriano Mercante – tenendo presente che molte persone per le quali si profila questo caso, se ci fosse la storia naturale della malattia, sarebbero morte da tempo”. “Scegliere di non avere l’accanimento terapeutico significa non fare vivere oltre i limiti accettabili una persona. Su questi temi abbiamo deciso di fare ulteriore chiarezza e di confrontarci con diversi operatori sanitari, la redattrice in Parlamento della legge Emilia Grazia De Biasi, il segretario nazionale di Anaao-Assomed Costantino Troise, essendo un po’ precursori, essendo, questo, uno dei primi incontri che si fanno in Italia”.

Considerando l’altissima richiesta di partecipazione ed i posti limitati, sarà possibile seguire il convegno in diretta streaming sul sito www.anaao-marche.org





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2018 alle 18:56 sul giornale del 15 febbraio 2018 - 554 letture