contatore accessi free

Mix di droghe, spacciatore italiano nei guai

2' di lettura Ancona 21/02/2018 - Due panetti e altri frammenti di hashish per un peso di quasi 2 etti, mezzo etto di cocaina e qualche grammo di marijuana. Questo il mix di droghe che era pronto a spacciare sulla piazza anconetana. A braccarlo la polizia.

Nel corso dei controlli è stato arrestato uno spacciatore italiano, trovato in possesso di due panetti e altri frammenti di hashish per un peso complessivo di quasi 2 etti, mezzo etto di cocaina e qualche grammo di marijuana.

L’attività di Polizia Giudiziaria portata avanti dai poliziotti e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, aveva permesso di venire a conoscenza che l’uomo era dedito allo spaccio di droga, stupefacente che preparavano e confezionavano a casa.

Al fine di dare riscontro a quanto accertato nelle ultime settimane, sabato scorso i poliziotti hanno eseguito una perquisizione domiciliare e hanno rinvenuto la droga e il materiale atto al confezionamento, nonché denaro e un rilevatore elettronico di microspie ambientali. L’uomo, M.F. (’79), campano con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto in flagranza dalla Polizia mentre rientrava in casa a bordo della sua autovettura. L'uomo è stato collocato ai domiciliari fino all'udienza fissata il 6 marzo prossimo.

Verso le 21.30 di ieri, nel corso dell'operazione, i poliziotti hanno effettuato un blitz in Largo Donatori di Sangue dove, nei pressi dell'ex Stracca, avevano notato un gruppo di giovani confabulare tra loro nei pressi di una panchina: alla vista della Polizia i giovani tentavano di darsi alla fuga si dava alla fuga prendendo le scalette di via Montebello; nell'occasione però gli Agenti riuscivano a bloccarne dopo una breve colluttazione atteso che per tentare la fuga il giovane aggrediva i poliziotti tentando di colpirli con calci e pugni. L.S ("97), anconetano, veniva bloccato e sottoposto ad un'accurata perquisizione personale nel corso della quale rinvenivano nelle tasche dei pantaloni del soggetto alcune confezioni di sostanza stupefacente del tipo hashish, una decina di grammi in totale. Nelle tasche dei suoi indumenti gli Agenti rinvenivano alcune decine di euro frutto dell'attività di spaccio, reato per il quale veniva tratto in arresto. I controlli hanno interessato anche la zona del centro cittadino.

Ieri mattina, in Corso Amendola, gli Agenti procedevano al controllo di due soggetti nigeriani di 24 e 28 anni, che si aggiravano nei pressi di alcuni esercizi commerciali. Accompagnati in Questura i due venivano sottoposti ai rilievi dattiloscopici dai quali emergeva che erano entrambi erano clandestini sul territorio italiano.Denunciati all'Autorità Giudiziaria per clandestinità ed espulsi dal territorio italiano.






Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2018 alle 19:08 sul giornale del 20 febbraio 2018 - 402 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aRR9





logoEV
logoEV
logoEV