contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Ubriaco, cammina lungo l'asse e sviene nella neve, salvato dall'assideramento dalla Croce Gialla

1' di lettura
1782

Nella sera di giovedì un rappresentante delle forze dell'Ordine fuori servizio aveva notato e segnalato l'uomo, che barcollante si aggirava a piedi per lungo la strada dell'asse attrezzato, all'altezza dello svincolo per Tavernelle.

I primi a giungere sul posto per soccorrere l'uomo, che camminando sulla trafficata strada interdetta ai pedoni, resa viscida e pericolosa dalle abbondanti nevicate, rappresentava un pericolo per se e per gli automobilisti, i Militi della Croce Gialla di Ancona.

L'uomo non stava più vagabondando per la strada però, ma in evidente stato di ebbrezza era riverso in un cumulo di neve, oramai prossimo al congelamento. I volontari a fatica svegliavano il 50enne ubriaco, avvolgendolo nella coperta termica nel tentativo di riscaldarlo il più velocemente possibile, mentre procedevano al trasporto all'Ospedale di Torrette, dove l'incauto etilista veniva trattato per l'abuso di alcol e il principio di congelamento.



Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2018 alle 21:50 sul giornale del 02 marzo 2018 - 1782 letture