contatore accessi free

Gestiva ristorante, arrestato per spaccio titolare ad Ancona

1' di lettura Ancona 18/04/2018 - Eroina nel riso e nella cappa della cucina. Nei guai titolare di un ristorante ad Ancona.

Nella mattinata di ieri i Poliziotti della Squadra Mobile hanno arrestato un giovane italiano di 26 anni, gestore e proprietario di un locale pubblico, trovato in possesso di 13 grammi di cocaina detenuta ai fini di spaccio nel suo ristorante. I poliziotti lo stavano già da tempo osservando con continui appostamenti e pedinamenti anche in orari notturni in quanto era da tempo che sospettavano che lo stesso avesse intrapreso una fiorente attività di spaccio di cocaina a giovani e non appartenenti a fasce sociali medio alte. Gli appostamenti degli investigatori, si alternavano tra casa e negozio con pedinamenti svolti anche durante gli spostamenti del giovane. Ieri mattina è scattato il blitz della Polizia che ha visto eseguire due lunghe e articolate perquisizioni domiciliari, dapprima presso l’abitazione di Ancona del giovane, dopodichè nel suo locale dove gli agenti hanno trovato nascosti, nella cappa della cucina e dentro un barattolo di riso, cinque involucri di cocaina. Durante le perquisizioni i poliziotti rinvenivano e sequestravano anche un bilancino di precisione e numerosi ritagli di nylon che comprovavano una fiorente e avviata attività di spaccio di droga. L’analisi immediata della polvere bianca non lasciava dubbi confermando trattarsi di cocaina. Visti gli elementi probatori emersi a suo carico il giovane M.E. veniva tratto in arresto dagli agenti della Questura e questa mattina sarà processato nelle aule del Tribunale di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2018 alle 22:22 sul giornale del 19 aprile 2018 - 4561 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aTKd