contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

La Polizia lo ferma, lui risponde con insulti e lanciando oggetti

1' di lettura
2694

Gli Agenti della Volante, impegnati nel normale presidio del territorio notavano un uomo che nel via vai delle 18 in via Giordano Bruno si defilava alla vista della Pantera della Polizia, nascondendosi tra le auto in sosta.

Raggiunto il nigeriano, chiedendo le motivazioni dell’anomalo comportamento, gli agenti si vedevano investire da una violenta reazione verbale. L’uomo oltre che insultare gli agenti infilava le mani in tasca, lanciando all’indirizzo delle divise gli oggetti che trovava al loro interno. Sotto la pioggia di improperi volavano contro gli agenti accendino, fazzoletti e fogli di carta, ai quali seguivano minacce di violenza da parte del 28 ormai completamente preda della propria rabbia. Un comportamento che conduceva il Nigeriano in questura, qui il28enne con regolare permesso di soggiorno in Italia veniva denunciato per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.



Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2018 alle 14:27 sul giornale del 17 settembre 2018 - 2694 letture