contatore accessi free

Vanno a trovare la madre anziana, ma trovano la badante completamente ubriaca

1' di lettura Ancona 02/10/2018 - Aveva deciso di concedersi un bicchiere di vino, un badante di 65 anni durante il suo servizio presso l’anziana di cui aveva cura, poi un altro e un altro ancora, fino a scolarsi diverse bottiglie.

Quando aveva già vuotato diverse bottiglie, tra le quali un pregiato barolo di annata, arrivava una visita inaspettata: i figli dell’anziana donna la erano venuti a trovare. I parenti entrando nell’appartamento in zona Quartiere Adriatico trovavano quindi la donna che avrebbe dovuto vegliare sulla loro genitrice tanto ubriaca da non essere in possesso neanche delle proprie facoltà. Indignati, per lo sconsiderato comportamento che aveva messo in pericolo l’incolumità dell’anziana, cagionevole di salute, ma anche per le condizioni fisiche della stessa badante, quasi prossima ad un avvelenamento da alcol, chiamavano autorità e soccorsi. Sul posto li raggiungevano una Volante dei Carabinieri e un mezzo della Croce Gialla di Ancona. Mentre le divise parlavano con i diretti interessati, ricostruendo lo scenario e individuando le possibili contestazioni, i Militi della Croce Gialla si occupavano della badante ubriaca, facendola salire sul proprio mezzo per il trasporto all’Ospedale Regionale di Torrette, dove il personale medico avrebbe trattato l’abuso di alcol, pericoloso per la donna stessa quanto per la fragile anziana che sarebbe dovuta essere sotto la sua responsabilità.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 02-10-2018 alle 11:40 sul giornale del 03 ottobre 2018 - 4547 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aYWG





logoEV
logoEV