contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

La Polizia ferma giovane in preda ai fumi dell'alcol: “Lasciatemi stare…io sono Batman”

1' di lettura
1980

Non basta certo una felpa nera con il cappuccio tirato su per pensare di essere un supereroe, ma nei fumi dell’alcol un 29enne di Ancona rispondeva così agli Agenti della Squadra volanti.

Erano le 11 di sabato mattina, quando gli Agenti della Squadra volanti, impegnati nel contrasto alle attività illegali, in particolare nel quartiere Piano, si avvicinavano ad un gruppo di ragazzi, già noti alle forze dell’ordine, che stava bivaccando in piazza Ugo Bassi. Gli Agenti si rivolgevano ad uno dei ragazzi in evidente stato di ubriachezza, ma questo rifiutando il confronto con le Forze dell’Ordine indossava il cappuccio della larga felpa nera che stava indossando, trasformandosi nel crociato mascherato dei fumetti: “Lasciatemi stare, io sono Batman” intimava il 29enne agli agenti perplessi, che lo vedevano poi allargare le braccia, simulando con la felpa abbondante il celebre mantello nero del supereroe di Gothamcity, pronto a spiccare il volo.

Lo aspettava invece una doccia di realtà, quando vedeva gli Agenti, per nulla convinti di trovarsi di fronte a novello Bruce Wayne, spiccare a suo carico una sanzione per ubriachezza molesta, che il 29enne firmava, ormai calato nella parta non con il suo nome, ma con quello di Batman. Dopo il mutante teleporta che si aggirava per Corso Carlo Alberto (Qui l’articolo) un nuovo improbabile supereroe veglia sul Piano.



Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2018 alle 19:03 sul giornale del 15 ottobre 2018 - 1980 letture