contatore accessi free

Barriere architettoniche, M5S Ancona: "Siamo ancora all'anno zero"

Gruppo Consiliare M5S Ancona 1' di lettura Ancona 16/10/2018 - Abbiamo avuto conferma ufficiale di ciò che avevamo "intuito" cioè che in tre anni e mezzo, da quando è stato costituito il Gruppo di lavoro per la redazione del Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche, ovvero dall’8 giugno del 2015, il risultato concreto consiste in un documento contenente il programma (di lavoro) redatto nel 2015 e nel MODELLO di 2 schede per l’analisi dell’esistente (per la famosa "mappatura" delle barriere).

Nessun censimento delle Barriere Architettoniche esistenti è stato effettuato. Censire le barriere è il primo imprescindibile step per redigere il Piano. Le mirabolanti promesse dall’allora Assessore Urbinati che, tronfio, nel 2016 prometteva una "redazione, sia pure di massima, a fine consiliatura" (2018) sono rimaste allo stadio delle buone intenzioni (raccontate).

Dopo tre anni da quell'impegno, il 15 ottobre 2018, in 4a Commissione, riunita appositamente a richiesta di due consiglieri di opposizione, Diomedi e De Angelis, l’Assessore Manarini ha dato la sua interpretazione autentica: non c’è un obbligo di legge per l’attuazione del piano per l’eliminazione delle Barriere Architettoniche, né tantomeno per l’adeguamento del regolamento edilizio. Dopo oltre 30 anni dall'approvazione della legge, speriamo di riuscire, finalmente, a partire.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2018 alle 19:40 sul giornale del 17 ottobre 2018 - 503 letture

In questo articolo si parla di politica, M5S, M5S Ancona, Gruppo Consiliare M5S Ancona, moviemento 5 stelle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aZsu





logoEV
logoEV