contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Commessa pizzica cliente a rubare e viene aggredita

1' di lettura
797

Il fatto è successo nella mattina di giovedì al Tuodì in via Flaminia.

Stava svolgendo i suoi compiti tra gli scaffali del supermercato in cui lavora, una commessa di 46 anni, quando aveva notato una donna di origine rom evidentemente impegnata a trafugare le merce con l’intento di non pagarla alla cassa. La commessa interveniva con solerzia, per evitare il furto a danno dell’azienda per cui lavora.

La ladra tuttavia non aveva alcuna intenzione di farsi prendere con le mani nel sacco e vistasi messa all’angolo reagiva con violenza, colpendo la commessa e dandosela a gambe. La dipendente non si aspettava certo una reazione tale, incassando il colpo al volto, improvvisamente spaventata nel comprende il rischio appena corso. Venivano chiamati i soccorsi e le Forze dell’ordine dagli altri dipendenti dell’esercizio commerciale, non appena erano stati informati dalla collega degli avvenimenti occorsi tra gli scaffali.

Sul posto i Militi della Croce Gialla di Ancona si prendevano cura della donna, tumefatta ma in buone condizioni, che veniva portata all’ospedale di Torrette in codice verde. Nel frattempo sul posto giungeva anche una volante dei Carabinieri, per raccogliere la denuncia e mettersi sulle tracce della violenta rapinatrice.



Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2018 alle 12:25 sul giornale del 19 ottobre 2018 - 797 letture