contatore accessi free

La palla ovale si tige di rosa. Arriva l'Unione Rugbistica Anconitana femminile

2' di lettura Ancona 25/11/2018 - L’URA Ancona in rosa si è presentata ufficialmente. Così come capitato ai colleghi delle categorie maschili, anche per l’Unione Rugbistica Anconitana Femminilenon è mancato il battesimo ufficiale della stagione sportiva 2018-2019

Nella sede dell’Avis di Ancona nella giornata di ieri, una delegazione della Seniores, dell’Under16 e dell’Under14 ha formalmente dato il via all’annata in biancoverde che le vedrà protagoniste nei rispettivi campionati (la Seniores sotto la denominazione di “Dorica” giocherà la Coppa Italia) con la speranza di vedere ancora incrementato il numero delle tesserate. Un tassello fondamentale per l’ulteriore crescita della societàanconetana che si presenta, mai come quest’anno, completa e competitiva in tutte le proprie categorie, comprese appunto quelle femminili.

Dopo il saluto del presidente dell’Avis Comunale di Ancona Saverio Taglioni, che ha più volta ribadito la sua felicità nell’accostare il nome dell’Avis a quello di una società importante e in continua crescita come l’URA, si è proceduto con la visione di un video riassuntivo sull’attività della stessa Avis a favore dello sport. Nel tavolo istituzionale non sono mancate le presenze rilevanti, a cominciare dall’Assessore allo Sport del Comune di Ancona Andrea Guidottiche, dopo aver portato i saluti del Sindaco e di tutta l’Amministrazione Comunale, si è detto orgoglioso di essere presente ad un evento così significativo augurando il più sincero degli in bocca al lupo alle ragazze e agli allenatori. Presente ancheMaurizio Longhi, presidente regionale della Federazione Italiana Rugby. In questo caso sono stati dispensati elogi sia all’attività della società dorica che alla bellezza ed efficienza del Centro Sportivo Nelson Mandela, dove spicca la meravigliosa club house. Proprio le società, secondo Longhi, devono perseguire la loro opera di reclutamento sul territorio a cominciare appunto anche dalle categorie femminili. Saluti, complimenti e incoraggiamenti anche da parte diDomenico Ubaldi in rappresentanza del Coni Provinciale, ente da sempre vicinissimo alle politiche del Rugby. Applausi a scena aperta perFranco Stazio, dirigente URA nelle vesti per l’occasione di rappresentante della Regione Marche. Presente in sala anche ilProf. Fabrizio Ciavatta, responsabile tecnico regionale.

Con il Prof.Stefano Lucarini, presidente dell’Unione Rugbistica Anconitana, si è poi toccato l’aspetto tecnico. Sotto la guida dei coachFederico Zura PuntaronieFranco Cimino, le ragazze stanno crescendo allenamento dopo allenamento e sono pronte per lo step in campo. La strada da percorrere è ancora tanta ma le premesse, per bocca dei protagonisti, sono buone e fanno guardare con ottimismo al futuro. I tre capitani, in rappresentanza delle singole squadre, hanno poi svelato la maglia ufficiale da gioco che presenta, come anticipato nei giorni scorsi, il marchio Avis come sponsor. Al termine le consuete foto di rito che hanno coinvolto tutti i presenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2018 alle 22:34 sul giornale del 26 novembre 2018 - 380 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1Lt





logoEV
logoEV