contatore accessi free

Falconara: aggredito a calci e pugni da chi l’aveva tamponato

carabinieri di notte 1' di lettura 28/11/2018 - Aggredito a calci e pugni da chi l’aveva tamponato. Arrestato dai Carabinieri del Norm di Ancona dopo il sinistro

Poteva essere un banale tamponamento, quello accaduto lo scorso 23 novembre in Corso Carlo Alberto, se l’uomo vittima dell’incidente automobilistico non fosse stato per giunta aggredito fisicamente dal guidatore che l’aveva tamponato, con calci e pugni sferrati con inaudita violenza. Immediato l’intervento dei militari del Radiomobile Carabinieri di Ancona che, allertati da alcuni passanti, sono sopraggiunti immobilizzando l’aggressore, non potendo fare a meno di constatare quanto lo stesso fosse in evidente stato di ebbrezza alcolica.

Subito sottoposto ad alcol test veniva infatti riscontrato affetto da un preoccupante livello etilico e speditamente deferito all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, violenza privata, minacce e lesioni, con richiesta di aggravamento della concessa misura alternativa dell’affidamento in prova per problemi di abuso alcolico: immediata la risposta del Magistrato di Sorveglianza che martedì mattina ne ha disposto la traduzione presso il più vicino luogo di detenzione, ad opera degli stessi militari che lo avevano denunciato. L'uomo, un italiano pregiudicato di 45 anni, sta per essere trasferito a Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2018 alle 16:29 sul giornale del 29 novembre 2018 - 1416 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, falconara marittima, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1R7





logoEV
logoEV
logoEV