contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Altra Idea di Città: preoccupazione per le grandi opere "inutili" del pianeta

2' di lettura
386

Altra Idea di Città, in occasione della 9° Giornata Internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per la Difesa del Pianeta, vuole esprimere la propria preoccupazione per tutte le grandi opere dannose per il nostro pianeta, che peggiorano la qualità della vita proprio dal punto di vista della salute e dell’ambiente.

La difesa dell’ambiente dovrebbe essere la prerogativa per ogni governante, a partire dall’ambito comunale fino a quello internazionale, invece troppo spesso viene anteposto il benessere economico di poche persone alla salute della collettività. Basti pensare alle Trivelle che sorgono nel nostro Mar Adriatico (e non solo), oppure al progetto del lungo mare Nord che contribuirà ad implementare il trasporto su gomma, in controtendenza con il progresso delle grandi città europee che da anni investono sulla mobilità dolce e su ferro.

In questo senso giova ricordare che quest’Amministrazione Comunale ha completamente abbandonato il progetto della metropolitana di superficie, il quale non necessitava della costruzione di altre opere e poteva ovviare al flusso di traffico su gomma che investe la nostra città quotidianamente. Ad Ancona una sola centralina rileva l’inquinamento (quella del Parco della Cittadella), ed è il caso di ricordare che spesso negli ultimi anni (per più giorni all’anno) si è superato il livello di emissioni di PM10 consentito.

Ribadiamo dunque, in questa giornata fondamentale per il nostro futuro, che ogni persona dovrebbe prendersi la responsabilità, giorno dopo giorno, di salvaguardare il nostro pianeta. A maggior ragione questa responsabilità grava su chi governa dentro le istituzioni e rimane indifferente a tal problema o peggio contribuisce ad ingrandirlo.

I portavoce di Altra Idea di Città: Alessio Moglie Marta Rossini



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2018 alle 11:38 sul giornale del 08 dicembre 2018 - 386 letture