contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Stella Maris, al via le attività natalizie: la pagaiata dei Babbi Natale in sup e la benedizione del presepe del porto

5' di lettura
1732

Con l’inizio delle festività natalizie in città arrivano le iniziative targate Stella Maris Ancona al porto dorico. Domenica 9 dicembre tornano con la seconda edizione i Babbi Natale in Sup al Porto di Ancona: “Babbo Natale vien dal mare” è il titolo scelto per l’evento che domenica alle 11 (ritrovo alle 10:30 per i “suppisti” partecipanti al Porto Antico) collegherà il bacino del porto con l’albero di Natale in Piazza Roma e l’Ospedale Salesi.

L’11 dicembre il Vescovo Mons. Angelo Spina benedirà alle ore 17:00 il Presepe del Porto, nel particolarissimo allestimento marinaro sotto Portella Pannunzi, a fianco della Capitaneria di Porto.

“Siamo molto contenti di poter riproporre queste due iniziative anche quest’anno – ha dichiarato il Presidente della Stella Maris Mattia Pignataro – Ringraziamo per il sostegno la Capitaneria di porto, l’Autorità portuale ed il Comune di Ancona, che per il secondo anno ha inserito l’evento dei Babbo Natale nel programma natalizio di Ancona, consentendoci di dare più visibilità a questa iniziativa che ha come scopo la raccolta di fondi a favore delle iniziative delle Patronesse del Salesi. Un sodalizio con le Patronesse che sta diventando sempre più forte consentendoci di dare concretezza alla volontà di solidarietà e partecipazione che si respira in porto. In questi mesi il numero dei soci della Stella Maris Ancona continua a crescere, abbiamo già superato quota 20, e ci fa molto piacere vedere che arrivino richieste di associazione anche da persone esterne al porto, un bel modo per rafforzare il legame con la città.”

Anche quest’anno il nostro porto ospiterà due manifestazioni di elevato valore religioso, morale e civico -ha dichiarato l’Ammiragli Enrico Moretti, comandante del porto di Ancona- Il Babbo Natale che viene dal mare così come il Presepe allestito alla “portella Pannunzi” sanciscono sempre di più il legame indissolubile tra la città e il suo porto, luogo da sempre aperto ad incontri di civiltà e di popoli. I doni che i Babbi Natale, pagaiando, porteranno dal mare regaleranno un momento di gioia ai bambini del Salesi ed alle loro famiglie. Anche noi ci uniremo ai Babbi Natale recandoci al Salesi per consegnare ai piccoli pazienti il diploma di “Capitano dell’anno”, con l’invito ad avvicinarsi al mare quale mezzo e strumento che unisce e mai divide, portando a tutti vicinanza, solidarietà, fratellanza, come nelle migliori tradizioni marinare.

Per il Presidente dell’Autorità di sistema portuale Rodolfo Giampieri: “Abbiamo aderito anche quest’anno con entusiasmo a questa manifestazione che trasmette il senso di appartenenza di tutta la comunità portuale, un’iniziativa che proprio in questo periodo magico vuole, ancora una volta, rafforzare il legame fra la città e il suo porto, un luogo da vivere tutti insieme, per la comunità”.

Babbo Natale vien dal mare. Domenica 9 dicembre ore 11, Molo Santa Maria.

Grande partecipazione anche quest’anno da parte degli sportivi dorici, a cui si sono già aggiunti altri partecipanti da Numana, Falconara Marittima e altre località della costa marchigiana. Tra i protagonisti, tornano gli amanti del sup di Spiaggia Bonetti, che ha rilanciato il tam tam delle adesioni, e il gruppo “DADELAADEQUA'” con Jacopo Bugatti che quest’estate ha compiuto un’altra impresa pagaiando per 24 ore consecutive tra Spiaggia Bonetti ed il Passetto a favore della ricerca sul cancro. Per tutti loro l’occasione unica di poter pagaiare tranquillamente in un bacino portuale, guardando la città di Ancona da una prospettiva meravigliosa.

I Babbi Natale saranno accompagnati quest’anno da dei piccoli aiutanti marinai: i giovani velisti della Lega Navale di Ancona che a bordo delle loro imbarcazioni Optimist faranno da supporto ai Babbo Natale. Altre ospiti di eccezione aggiuntesi in questi giorni le “dragonesse”, pazienti ed ex-pazienti della Clinica Oncologica di Torrette, che solcheranno il bacino del porto con la loro energia e positività. Per tutti gli spettatori il ritrovo è previsto alle 11 alla Banchina 10 del porto, nei pressi di Molo Santa Maria, di fronte alla omonima portella, a fianco della sede dell’Autorità portuale dove approderanno i Babbi Natale con il loro carico di dolcetti che saranno distribuiti lungo il centro città dai soci dell’Ancona Nordic Walking, anche loro parte attiva della seconda edizione della manifestazione.

Presenti in banchina anche le Patronesse del Salesi con un loro stand per promuovere le iniziative benefiche in corso. Una delegazione invece farà rotta sull’Ospedale pediatrico Salesi, dove due Babbo Natale d’eccezione, il Presidente dell’AP Rodolfo Giampieri e il comandante del porto Ammiraglio Enrico Moretti, consegneranno ai piccoli pazienti i doni del porto e il diploma di piccolo marinaio. La manifestazione si svolgerà con il fondamentale supporto della Capitaneria di porto di Ancona, che assicurerà la cornice di sicurezza e soccorso in mare, e dell’Autorità di sistema portuale del mare adriatico centrale che per l’occasione aprirà al pubblico i cancelli della Banchina 10 per permettere di assistere da vicino all’arrivo dei Babbi Natale.

Benedizione del Presepe del Porto da parte di Mons. Angelo Spina

Il Presepe del porto è arrivato al terzo anno di allestimento, sempre caratterizzato dal suo inconfondibile stile marinaro. E’ allestito come da tradizione dalla gente del porto nella cornice di Portella Pannunzi dove sarà benedetto il prossimo 11 dicembre alle 17 dall’Arcivescovo Mons. Angelo Spina con la presenza di tutte le Autorità. Anche quest’anno le luci sul presepe saranno accese per l’8 dicembre per tutte le festività natalizie. Un’installazione che vuole dare un messaggio di accoglienza e fratellanza, rivolta alla gente di mare di passaggio nello scalo dorico nello spirito associativo della Stella Maris che ha per finalità proprio l’assistenza concreta e morale ai marittimi in arrivo nel porto di Ancona.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2018 alle 17:28 sul giornale del 08 dicembre 2018 - 1732 letture