contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Ausili (Lega): ''Sulla difesa del decreto sicurezza daremo battaglia''

2' di lettura
449

Lega Nord

Altra Idea di Città e Partito Democratico si preparano a seguire le orme dei sindaci Orlando e De Magistris per sabotare il Decreto Sicurezza.

Per noi questa iniziativa è unicamente polemica politica spicciola e tende a strumentalizzare in mala fede dei contenuti per soli fini elettorali. Peggio, questa iniziativa ferisce la democrazia basata su regolari elezioni di un regolare Governo chiamato a legiferare con gli strumenti regolarmente attribuitigli. Ferita al sistema democratico inferta proprio da chi si definisce campione della democrazia. Inoltre, l’iniziativa in questione produce una pessima informazione sui contenuti del Decreto Sicurezza.

Basta studiare il testo per capire che tutti coloro ai quali è riconosciuto lo status di protezione internazionale ovvero gli stranieri che, rientrando in speciali categorie, necessitano di specifica tutela, possono accedere al SIPROIMI (i futuri SPRAR), beneficiano delle misure di integrazione e, naturalmente, possono essere iscritti all’anagrafe della popolazione residente. Durante la fase tecnica di esame dell’istanza, al richiedente asilo - pur non essendo più iscritto all’anagrafe della popolazione residente in base alle nuove norme - continuano a essere assicurati gli stessi servizi di accoglienza e di assistenza, le cure mediche e i servizi scolastici per i minori. Al termine dell’iter procedurale connesso all’istanza di asilo e a seguito del riconoscimento di una forma di protezione, lo straniero potrà essere regolarmente iscritto all’anagrafe, avendo una prospettiva stabile di presenza sul territorio.

Le forze di sinistra evidentemente continuano a fallire il mandato che la politica dovrebbe avere in questo momento storico sul tema della sicurezza e dell’immigrazione, cioè coniugare il rispetto delle regole e il controllo dei flussi migratori con l’integrazione degli stranieri e l'accoglienza di coloro che chiedono asilo, garantendo l'ordine e la sicurezza pubblica.



Lega Nord

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2019 alle 16:26 sul giornale del 05 gennaio 2019 - 449 letture