contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Maurizio Martina porta la Mozione Fiancoafianco ad Ancona: “Da queta città un modello importante da cui ripartire”

2' di lettura
1899

Mancinelli: “La mozione Martina è la più equilibrata e solida. Risposte chiare su linea politica e piattaforma”

Presenta la sua Mozione Fianco a fianco presso la sala dell'Informagiovani di Pizza Roma il candidato alla segreteria del PD Maurizio Martina. A sponsorizzare l'incontro solo un evento su Facebook e una anonima bandiera del Partito Democratico fuori dalla sala, tuttavia gramita, superando le 80 persone.

A sostenere la Mozione Martina anche il Sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, il Capogruppo del PD di Falconara Marco Luchetti, l'ex sindaco Gramillano e il segretario provinciale Giancarlo Sagramola.

Convinta dalla Mozione Martina la Sindaca di Ancona Valeria Mancinelli: “Sono 3 i punti che mi hanno portato a scegliere Martina, prima ancora per la proposta politica che per la persona: Primo una chiara politica nazionale riguardo alle alleanze con i partiti di maggioranza. Se il governo dovesse cadere si va ad elezioni senza strane alleanze. Secondo per la chiarezza sulla piattaforma politica del PD. Primarie in ogni caso, per amministratori nazionali e regionali. Un punto su cui Zingaretti ha invece mostrato teorie ambigue con registrazione ad un albo, che significa primarie non aperte. Terzo per un atteggiamento più equilibrato rispetto alle politiche della passata legislatura. Zingaretti vorrebbe liquidare tutto, Giacchetti manca di senso critico. La proposta di Martina è la più solida ed equilibrata. Riconosce i passati limiti del PD, ma anche che rappresenta ancora il futuro dell'Italia”.

“Nessuna polemica ma solo grande rispetto voto delgi iscritti fino a settimana prossima. Aspetteremo l'esito di questa prima fase per prepararci alle primarie”il commento del candidato alla segreteria Martina “Siamo una proposta forte e radicata, contributo utile al PD. Rappresentiamo una sfida, la vera opposizione e alternativa a Lega e 5 Stelle”. Chiari i contenuti della mozione: “rilanciare sfida riformista senza rancori e senza guardare indietro. Contenuti forti: uguaglianza Europa ecologia. Fare segretario esperienza totalizzante alla quale dedicarsi completamente”.

All'orizzonte anche le elezioni regionali delle Marche del 2020, ma Martina vuole dare priorità alle precedenti amministrative: “è un messaggio di forza partire da questa città, prova importante di come il PD può vincere. Grazie a Valeria e ai Sindaci. Un Centrosinistra coeso con le liste civiche come ad Ancona che ha mostrato che si può vincere”.





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2019 alle 19:32 sul giornale del 18 gennaio 2019 - 1899 letture