contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Gli anni 80 suonano allo sperimentale per i bambini del Salesi

4' di lettura
897

Mancano pochi giorno al debutto per “If Play 80’s”, un omaggio alla grande musica degli anni ‘80.

Sei amici,
musicisti per passione e per divertimento, porteranno in scena questo spettacolo per raccogliere fondi a favore della Fondazione Ospedale Salesi onlus, una bella realtà di Ancona, che affianca l’Ospedale Pediatrico Salesi con diversi progetti per l’accoglienza e l’assistenza ai piccoli pazienti e alle loro famiglie. “La musica è un potentissimo strumento di aggregazione e di comunicazione, a maggior ragione quando dà voce a messaggi importanti come quello della solidarietà e del sostegno alle organizzazioni che proteggono ed aiutano i bambini che sono il nostro futuro. Siamo anche noi genitori ed abbiamo voluto dare il nostro piccolo contributo per aiutare la Fondazione Salesi e per sostenere i progetti di accoglienza e di co-terapia che promuove all’interno dell’Ospedale Pediatrico Salesi”.


Gli “IF” nascono nel 1983 con Maurizio Picciafuoco tastierista e, successivamente, Carlo Lantieri alla chitarra e Daniele Natalini al basso. Inizia così, con la proposta di un repertorio progressive degli anni 70, un lungo periodo di apparizioni live e collaborazioni a vario livello. Nel 1997 il gruppo si scioglie ma nel 2003, in occasione del ventennale, Carlo Daniele e Maurizio si riuniscono per realizzare lo spettacolo IF PLAY GENESIS, un tributo alla famosa band inglese, che porteranno in piazze e teatri, raccogliendo un enorme consenso di
critica e pubblico, con Paolo Messina alla batteria e Gabriele Zenobi alla voce solista. Nel 2010 arriva alla batteria Diego Vitaioli ed in repertorio viene aggiunto anche un tributo a David Bowie. Nel 2014 si aggiungono Stefano Fedeli, nuova voce solista e Maurizio Miranda al sax e alla voce. Il gruppo decide di ampliare il repertorio verso altri generi come il blues-soul fino ad arrivare ai giorni nostri con un omaggio alla musica pop e new wave degli anni 80 con lo spettacolo “IF PLAY 80’s“ che verrà portato in 4 città marchigiane, Ancona, Urbino, Ascoli Piceno e Civitanova Marche e che sarà a favore della Fondazione Ospedale Salesi di Ancona.


La Fondazione G. Salesi Onlus nasce nel 2004 ad Ancona ed opera affinché l’Ospedale Pediatrico di Ancona sia un centro di riferimento nazionale per le Alte Specialità ed un luogo di cura dove il bambino non viva la degenza in modo traumatico e si senta a proprio agio, nonostante le difficoltà del ricovero. Con particolare attenzione ci si occupa delle problematiche psicologiche e psicopedagogiche per garantire a tutta la famiglia una migliore qualità di vita durante la degenza ospedaliera. Tanti i progetti di co-terapia affidati a professionisti e volontari appositamente formati che lavorano in stretto coordinamento con l’équipe medica dell’ospedale: clownterapia, musicoterapia, giocoterapia, arteterapia e pet therapy, Robot Therapy, l’Ospedale non fa più paura, le Case Accoglienza e tanti altri. Ogni progetto è attentamente monitorato e i risultati negli anni sono stati importanti. La ricerca e lo studio, già avviati per alcune attività in collaborazione con Università e altri Enti, sono obiettivi sempre presenti nel lavoro della Fondazione.


L’Ospedale Pediatrico Salesi è un punto di riferimento per tutto il centro – sud d’Italia e la Fondazione Salesi può contare sul sostegno di tanti “Amici” nelle Marche, ma non solo. Si è pensato quindi di portare lo spettacolo ed il messaggio di solidarietà della Fondazione anche ad Urbino (22 marzo) e ad Ascoli Piceno (24 aprile). Un grazie speciale va al Comune di Ancona che patrocina l’evento, alle realtà del territorio che hanno creduto nel progetto, sostenendolo e a Radio Arancia, Media Partner.


L’appuntamento è per venerdì 15 febbraio alle 20.30 presso il Teatro Sperimentale di Ancona. Tanta musica, tanta solidarietà e alcuni ospiti che hanno voluto sostenere il progetto con la loro presenza sula palco, Patrik Pambianco, Simon Vicarelli, Gabriele Zenobi, Alessandra Lo Sacco e Cristiana Beato. A fare gli onori di casa ci sarà Roberto Bebomix Raffaelli.


Prevendita presso la Biglietteria del Teatro delle Muse di Ancona e su www.geticket.it
Per informazioni: Daniela Calisti – info@danielacalisti.it – cell. 3356603497





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2019 alle 12:32 sul giornale del 04 febbraio 2019 - 897 letture