Faccia a faccia col ladro: "Scusi, vado via subito" e salta dal balcone

ladro 1' di lettura Ancona 11/02/2019 - «Mi scusi, mi scusi, esco subito». E si è portato via una collanina d’oro. Incontro ravvicinato da brividi fra una giovane mamma e un ladro. L’ha sorpreso in casa, mentre rovistava tra i cassetti. Si è messa urlare e l’ha costretto alla fuga.

Torna la paura a Candia, frazione bersagliata dai malviventi. L’ultimo colpo risale a venerdì pomeriggio in una villetta nei pressi della Candiola. La protagonista è una mamma di 44 anni che era appena tornata a casa con la figlioletta, salita in casa della zia. La donna si era messa a preparare la cena, poi è andata in camera e ha notato che le finestre erano spalancate. A un certo punto, ha sentito un rumore provenire dall’altra stanza. Ha acceso la luce e si è trovata il ladro di fronte.

«Pensavo fosse uno scherzo, poi mi sono messa a gridare come una matta, ma lui pareva più spaventato di me - ha raccontato ai carabinieri -. Mi ha detto: scusi, scusi, me ne vado». Ed è saltato giù dal balcone, facendo un balzo di tre metri, dileguandosi tra le campagne. E’ riuscito a portare via solo una catenina d’oro. Poi la donna, terrorizzata, ha chiamato i familiari e i carabinieri. Nessuna traccia, però, del ladro che dall’accento sembrava italiano e indossava un giubbetto scuro, un paio di jeans e uno scaldacollo alzato fino al naso per non farsi riconoscere.






Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2019 alle 14:40 sul giornale del 12 febbraio 2019 - 3620 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, candia, furto, ladro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4bk