contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Lega sui furti in casa: “Cittadini in stato di allarme. Basta ai furti”

3' di lettura
906

effrazione ladri furto rapina

L'escalation di furti in abitazione che hanno colpito quartieri centrali e periferie portato dal Gruppo Lega in consiglio comunale: “L'amministrazione potenzi la Polizia Municipale”. Assente il Sindaco Mancinelli per la partecipazione al programma Porta a Porta

Sono apparentemente in aumento i casi di furto in abitazione, che hanno visto nell'ultimo periodo malintenzionati entrare nelle case di centro, periferia e frazioni di Ancona. Una vera emergenza secondo il gruppo Lega, che porta la questione in Consiglio comunale con una interrogazione firmata dal Capogruppo Lorenzo Ausili e dalla Consigliera

Il gruppo Lega costituisce il picchetto, denominato “Basta furti”, con il quale i consiglieri salviniani chiedono in primo luogo, tramite interrogazione all'assessore Foresi in sostituzione del Sindaco assente) l'applicazione della Mozione sul Vigile di Quartiere: “La mozione per l'approvazione del Vigile di Quartiere è stata approvata il 3 settembre dall'unanimità del Consiglio comunale. Con la non applicazione di questa Mozione l'Amministrazione umilia i Cittadini, la Polizia Municipale e il Consiglio comunale” l'appello del Capogruppo Ausili.

“I vigili di Quartiere sono un tema molto caro all'amministrazione” la risposta dell'Assessore Foresi “Quasi pronto il presidio fisso di Piazza Ugo Bassi, di cui sono stati terminati i lavori di allestimento. Attualmente i vigili di quartiere sono due e presidiano con turnazione i quartieri di Stazione e archi, Corso Carlo Alberto e Piazza Ugo bassi, Torrette e Colle Marino. Con le prossime assunzioni il cui bando è in scadenza andremo a potenziare il Corpo dei Vigili Urbani e del Vigile di Quartiere”. “La verità è che non è stato fatto nulla. I due Vigili di quartiere a cui si riferisce sono in funzione da prima della Mozione del 3 settembre” la replica di Ausili “La giunta continua d ignorare le mozioni di minoranza e anche della maggioranza umiliando questo Consiglio”.

Dal Gruppo lega calendarizzate anche 3 mozioni sull'argomento sicurezza. “Folle pensare che tanti cittadini debbano vivere in uno stato di comprensibile allarme” osserva la consigliera della Lega Antonella Andreoli “Il Comune dovrebbe riconoscere lo stato di emergenza per la piaga dei furti che stanno mettendo in ginocchio tanti quartieri e dare risposte concrete per cacciare dal territorio comunale le bande di malviventi”. l'applicazione delle ordinanze approvate in tema sicurezza dal Consiglio Comunale. Più video sorveglianza e potenziamento della Polizia Locale le richieste della Lega. Ausili: “L'amministrazione deve potenziare la Polizia Locale, in particolare il nucleo di Polizia Giudiziaria. Questo è l'unico strumento a disposizione del Comune per il presidio del territorio. Oggi c'è la volontà politica di investire su una Polizia Locale impegnata più ad emettere sanzioni che entrino nelle casse comunali piuttosto che garantire la sicurezza dei cittadini”.

In fase di organizzazione da parte della Lega anche una o più serate di incontro con i cittadini. Prevista per i primi di aprile una assemblea pubblica di incontro con il sindacato della Polizia Locale UGL sul tema della sicurezza.



effrazione ladri furto rapina

Questo è un articolo pubblicato il 07-03-2019 alle 18:07 sul giornale del 08 marzo 2019 - 906 letture