Il sindaco Mancinelli piange la scomparsa di Luigi Stefanelli

1' di lettura Ancona 11/03/2019 - Il sindaco Valeria Mancinelli esprime le più sentite condoglianze alla famiglia di Luigi Stefanelli, figura di spicco della politica anconetana che si è spenta a 84 anni dopo lunga malattia.

Dal padre partigiano Gigi apprese i valori della libertà e della democrazia, che seguì sempre con coerenza nel suo percorso di vita, sia come organizzatore di significativi eventi culturali collegati con la storia di Ancona, sia in ambito politico.

Si dedicò con il consueto entusiasmo anche alle nuove generazioni: per avvicinare i giovani allo sport fondò la Società sportiva “Garibaldina”, che avvicinò molti ragazzi anconetani alle pratiche sportive e consentì loro di raggiungere risultati prestigiosi a livello nazionale e internazionale.

Ricordando Gigi come un esempio da seguire il sindaco si stringe alla moglie Giuseppina, ai figli Stefania e Stefano, alla famiglia tutta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2019 alle 17:15 sul giornale del 12 marzo 2019 - 581 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, valeria mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5bU