contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Rugby: l'URA Ancona sconfitta a Faenza

2' di lettura
343

Ha il sapore della beffa la sconfitta rimediata dall'Unione Rugbistica Anconitana sul campo del Faenza Rugby.

I dorici di coach Gallifuoco giocano una buonissima partita, soprattutto nella prima frazione, ma vengono puniti duramente nel finale dai padroni di casa bravi a capitalizzare al meglio gli episodi capitati. Come detto grande URA nel primo tempo, capace di andare al riposo sullo 0-12 in virtù di due mete realizzate da Giovanni Martini a seguito di altrettante azioni caparbie di riconquista palla.

Nella ripresa è arrivata puntuale la reazione locale con il Faenza brava nell'alzare i ritmi e scardinare la difesa anconetana. Il momento determinante arriva nel finale, in situazione di inferiorità numerica, quando i locali ne approfittano per pareggiare i conti. Sulle ali dell'entusiasmo, ad un minuto dalla fine, arriva anche la meta conclusiva che sigilla il punteggio sul 17-12.

Per l'URA tanta amarezza specie per aver mostrato la faccia migliore in almeno due terzi della partita. La consolazione sta nell'aver portato a casa un punto bonus preziosissimo in chiave salvezza e non è da tralasciare la consapevolezza di un ottimo stato di forma da parte di tutti i giocatori del roster.

Giovanni Martini: "La partita è stata viziata nella ripresa dove nei dieci minuti di inferiorità numerica abbiamo subito due mete. Siamo stati anche sfortunati sul finire dove l'ultima meta ad un minuto dalla fine è stata una vera beffa. Dobbiamo ripartire dal primo tempo ben giocato sotto tutti i punti di vista sia mentale che del punteggio. Le cose buone ci sono state sta a noi dar continuità".

FAENZA RUGBY - URA ANCONA 17-12 (pt 0-12)

URA ANCONA: Pirani, Bartolini, Zanoli, Martedì, Franceschetti, Martini, Lucchetti, Ricci L., Brusca, Calcinaro, Ricci F., Carella, Bonanni, Lucamarini, Giandomenico A disp: Basile, Malatini, Phaom, Stazio, Alderuccio, Albanesi, Birtolo Coach: Marco Gallifuoco



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2019 alle 17:57 sul giornale del 12 marzo 2019 - 343 letture