Droga e denaro nell'appartamento. 24enne disoccupato nei guai

1' di lettura Ancona 15/04/2019 - Era disoccupato, ma in realtà lo spaccio sembrava essere diventato per lui, un 24enne, una fiorente attività. Nell’appartamento, ad Ancona, droga e denaro in contanti.

A farne le spese un giovane colombiano J.L. P.P. di 24 anni. Gli investigatori della Sezione Antidroga della Squadra Mobile lo hanno sottoposto ad una Perquisizione domiciliare presso la sua abitazione di Ancona dopo aver accertato che aveva ceduto un quantitativo di droga ad un assuntore, pagata 100 euro. La ricerca dello stupefacente nell’abitazione dello spacciatore dava esito positivo. Gli agenti, all’interno della camera da letto, rinvenivano un barattolo di vetro pieno di riso con nasscosti due involucri in cellophane al cui interno vi erano 30 grammi circa di cocaina e un bilancino di precisione. Sempre nell’appartamento, dentro un cassetto della stessa camera veniva rinvenuta anche una piccola quantità di marijuana.

Gli agenti dell’antidroga sequestravano anche numerosi ritagli in cellophane e un barattolo con 77 pillole di caffeina in capsule usate per tagliare la droga nonché la somma in contanti di 260 euro presunto provento dell’attività di spaccio dal momento che l'uomo non svolge alcuna attività lavorativa. Su Disposizione della Procura della Repubblica di Ancona, il giovane, arrestato per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente, veniva collocato in carcere a Montacuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2019 alle 15:10 sul giornale del 16 aprile 2019 - 2300 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6x1





logoEV
logoEV