Falconara: Fumo nero dalla Torcia della Raffineria Api, Calcina interroga il Sindaco

Loris Calcina 1' di lettura 21/05/2019 - Il consigliere Calcina inoltra un'interrogazione urgente al Sindaco di Falconara Marittima

In merito al ripetuto "sfiaccolamento" e alle copiose fumate nere dalla torcia della raffineria API (dalle 11,40 alle 12,05 circa e dalle ore 12,55 alle ore 12,20 circa) il Capogruppo consiliare delle civiche CiC/FBC/SAF - Loris Calcina - ha inoltrato una interrogazione urgente al Sindaco di Falconara Marittima affinchè si informi e informi il Consiglio e la cittadinanza: sul motivo e tipologia del disservizio elettrico; su quali impianti sono andati in blocco di processo; se quegli impianti sono solo andati in blocco oppure hanno dovuto subire una fermata di emergenza; quali sostanze e in quale quantità siano state bruciate in torcia.

Inoltre il Consigliere Calcina ha chiesto al Sindaco e all'Assessore all'Ambiente di poter visionare il Rapporto di Sicurezza della raffineria API per la parte che riguarda il capitolo della sicurezza dell'alimentazione elettrica dato che la raffineria è una concatenazione complessa di impianti che non può rimanere all'improvviso privo di alimentazione elettrica. Loris Calcina - Capogruppo consiliare liste civiche Cittadini in Comune/Falconara Bene Comune/ SiAmo Falconara








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2019 alle 17:49 sul giornale del 22 maggio 2019 - 2713 letture

In questo articolo si parla di attualità, Loris Calcina, CiC, saf, fbc

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7KD