contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Altra Idea di Città: ''Si dichiari lo stato di emergenza climatica e ambientale''

1' di lettura
1273

Inquinamento, emissioni

La crisi climatica é un problema reale e necessita di una presa di coscienza collettiva a causa dell'urgenza che riveste. Il 5 giugno, giornata mondiale dell'ambiente, il Senato ha bocciato una mozione, presentata dalle opposizioni, che chiedeva la dichiarazione dello stato di emergenza ambientale.

Tuttavia molte città si stanno mobilitando autonomamente nel dichiarare l'emergenza climatica. Questo atto assume profonda rilevanza perché chiede di fare pressione su organi regionali e nazionali per fare altrettanto e rendere le persone consapevoli della gravità della situazione.

Anche Altra Idea di Città chiede al consiglio comunale di dichiarare tale emergenza, riconoscendo la lotta ai cambiamenti climatici come azione prioritaria nell'agenda comunale, con particolare attenzione alla riduzione delle emissioni di gas serra entro in 2030. Si chiede d'intraprendere azioni per rendere i cittadini consapevoli ed informati verso modelli di consumo sostenibili, riducendo gli sprechi ed i rifiuti (con particolare attenzione all'uso della plastica).

Nello specifico si chiedono azioni volte ad intraprendere l'abbattimento delle emissioni inquinanti sul territorio con particolare attenzione alla questioni del traffico, della viabilità e del porto. Confidiamo che la questione da noi sollevata trovi il giusto spazio e l'attenzione che merita, così da rendere i cittadini consapevoli dell' emergenza reale.



Inquinamento, emissioni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2019 alle 17:52 sul giornale del 08 giugno 2019 - 1273 letture