Polverigi: pirata della strada si da alla fuga. Ritrovato nascosto in un pollaio nelle campagne limitrofe

1' di lettura Ancona 17/06/2019 - Dopo il frontale la donna al volante dell’altro mezzo versa in gravi condizioni. Il pirata della strada, residente a Polverigi, non si è fermato per prestarle soccorso

Erano le 7:15 del mattino quando è avvenuto un terribile schianto sulla strada provinciale del Vallone nel comune di Offagna. A scontrarsi frontalmente una Fiat 600 condotta da una 55enne ed una Renault Clio. Alla guida dell’ultimo mezzo un 43enne residente a Polverigi già noto per precedenti di polizia che non si è fermato a prestare i soccorsi alla donna.

L’infortunata veniva poi soccorsa e trasportata in codice rosso dai mezzi sanitari presso l’ospedale Regionale di Torrette di Ancona. La prognosi per lei è riservata, ma da quanto si apprende sarebbe in gravi condizioni.

Il 43enne è scappato a piedi dal luogo dell’incidente facendo apparentemente perdere le sue tracce. Ma gli uomini della locale di Agugliano e Polverigi lo hanno trovato poche ore dopo intorno alle 9:00 nelle campagne adiacenti.

Il fuggitivo, preso in consegna, è stato stato arrestato dal radiomobile di Ancona dopo essere stato sorpreso accovacciato dietro un pollaio in una azienda agricola limitrofa. Ora dovrà rispondere di: lesioni personali stradali gravi e fuga, nonché di guida con tasso alcolemico superiore a 1,5. Attualmente collocato agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata di domani.








Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2019 alle 13:45 sul giornale del 18 giugno 2019 - 3895 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, ancona, polverigi, agugliano, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8FT





logoEV