contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Troppi pregiudicati nel bar: Il Questore chiude il Caffè Centrale per 10 giorni

1' di lettura
2122

Chiuso per 10 giorni il Caffè Centrale di Piazza Ugo Bassi per le lamentele dei cittadini. È la seconda volta in un anno, potrebbe arrivare la sospensione della licenza

“La chiusura temporanea del locale è stata disposta ai sensi dell'articolo 100 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza in quanto il locale era diventato il punto di ritrovo di pregiudicati, ubriachi, tossicodipendenti e borderline, la cui presenza rappresentava un indice di pericolo per l'ordine e la sicurezza pubblica”. Queste le motivazioni addotte dalla Questura, che emetteva l’ordine firmato dal Questore Claudio Cracovia di chiusura dell’esercizio per 10 giorni.

È la seconda volta in un anno che viene presa una tale misura nei confronti dell’esercizio abitualmente frequentato da pregiudicati e persone ritenute pericolose. Una situazione che si rifletteva anche nelle immediate vicinanze del bar, dove numerosi cittadini segnalavano alla Polizia di essere stati importunati dagli avventori del locale. Così alle 11 di venerdì gli Agenti hanno messo i sigilli al locale in piazza Ugo Bassi, facendo uscire titolari e avventori, che già di prima mattina bevevano birra all’interno del bar.

Un ennesimo avvertimento al gestore del locale, che dovrà impegnarsi a cambiare la propria clientela o assicurare almeno la tranquillità degli altri avventori e dei marciapiedi antistanti il suo locale, rischiando altrimenti di perdere la licenza se fenomeni di delinquenza continueranno ad essere associati al suo esercizio.





Questo è un articolo pubblicato il 28-06-2019 alle 15:54 sul giornale del 29 giugno 2019 - 2122 letture