Sequestrati dalla Guardia costiera 3 quintali di cozze: multa da 2mila euro al pescatore

1' di lettura Ancona 05/07/2019 - La Guardia Costiera di Ancona ha intercettato al largo del porto dorico un’imbarcazione con a bordo circa 300 chilogrammi di cozze (Mytilus galloprovincialis) contenuti in 15 sacchi, irregolarmente pescati e pronti per essere sbarcati.

L'unità da pesca è stata scortata in porto. Al comandante dell'imbarcazione è stata inflitta una multa da 2mila euro per aver pescato i mitili senza autorizzazione. È stato inoltre disposto il sequestro dell’attrezzo da pesca irregolare, un rastrello a mano detto “manina”, e del pescato, ancora vivo, che è stato rigettato in mare.








Questo è un articolo pubblicato il 05-07-2019 alle 15:03 sul giornale del 06 luglio 2019 - 887 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia costiera, cozze, porto di ancona, marco vitaloni, articolo, pesca illegale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9j3





logoEV