Maxi parcheggio all'ex San Martino, Rubini (AIC): ''Scelta sbagliata. Basta traffico e smog in centro''

Francesco Rubini 1' di lettura Ancona 09/07/2019 - Era nell'aria da tempo, adesso c'è l'ufficialità: la truppa guidata dalla Mancinelli intende risolvere il problema della sosta e della viabilità con la realizzazione di un maxi parcheggio a sei piani nell'area dell'ex caserma San Martino, in pieno centro, tra case, uffici e scuole, con tanto di mostra illustrativa nei locali della Mole per presentare il progetto.

Dopo aver chiuso la stazione marittima ed aver abbandonato ogni progettualità degna di nota su mobilità dolce e sostenibile, l'amministrazione getta definitivamente la maschera decidendo di portare altre auto e altro smog in pieno centro, aumentando il tasso di inquinamento cittadino già fortemente allarmante.

Un'idea medievale dunque, in controtendenza alle più avanzate città d'Europa, a cui si sommano i pesanti dubbi sulla realizzabilità dell'opera che dovrebbe sorgere in uno spazio stretto e angusto prospiciente a decine di abitazioni e alla scuola Faiani e le perplessità sulla sua funzionalità rispetto alla già complicata uscita dalla galleria San Martino.

Il progetto, oltre che sul piano viabilistico e dei parcheggi, è dannoso anche dal punto di vista della riqualificazione urbana: le città si rigenerano creando verde pubblico, spazi di aggregazione, luoghi di incontro e non certo con maxi parcheggi multipiano. Contro questa ennesima follia ci opporremo con ogni mezzo, dentro e fuori dal Consiglio Comunale.


da Francesco Rubini
 
capogruppo Altra Idea di Città





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2019 alle 16:43 sul giornale del 10 luglio 2019 - 424 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, parcheggio, SeL, Consigliere Comunale, Francesco Rubini, altra idea di città

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9r0





logoEV