Maltempo, si contano i danni nell'Anconetano. A Numana il sopralluogo di Ceriscioli

3' di lettura Ancona 10/07/2019 - Si contano i danni dovo il violento nubifragio e la tromba d'aria che si sono abbattuti nella giornata di martedì nell'Anconetano, in particolare a Numana e Sirolo.

I vigili del fuoco stanno lavorando ininterrottamente da martedì sera, con il personale raddoppiato. In tutta la provincia hanno effettuato oltre 240 interventi.

Ad Ancona prosegue l'attività del Centro operativo comunale, insediatosi martedì pomeriggio e attivo anche per tutta la notte). E' tuttora attivo il numero telefonico 071 2223008 al quale i cittadini possono chiamare per eventuali segnalazioni.

Due sottopassi cittadini, quello di via Macerata e quello di via Caduti del lavoro, sono ancora chiusi. Operai di tre ditte sono al lavoro per la rimozione degli alberi e dei rami caduti. Numerosi i black out segnalati nella notte. Alcune decine di utenze hanno ancora problemi e stanno recuperando gradualmente l'energia elettrica. Disposto anche il divieto temporaneo di balneazione su diversi tratti della costa dorica.

"Ringrazio tutti coloro che hanno continuato ad operare anche durante la notte per riaprire al transito alcune vie interessate dalla caduta di alberi. Un ringraziamento ai vigili del fuoco che hanno costantemente lavorato per superare l'emergenza. Per tutti i cittadini che hanno ancora problemi con l'elettricità avvertiamo che stiamo sollecitando l'ente erogatore Enel ad intervenire al più presto”, ha detto l'assessore alla Protezione Civile Stefano Foresi.

A Falconara chiuso e poi riaperto il sottopasso di Villanova. Danni a Castelferretti e a Palombina Vecchia, dove il vento ha scoperchiato il tetto di un'abitazione.

A Sirolo sono state interrotte e riaperte dopo alcune ore di lavoro diverse strade; danni ad alcuni capannoni. Danni contenuti agli stabilimenti balneari. Il sindaco Moschella ha detto che "stiamo lavorando per garantire percorribilità completa di tutte le strade di accesso al mare. Saremo al 100% sin dal primo giorno di sole".

Situazione più grave a Numana. "La situazione è stata affrontata tempestivamente grazie al lavoro di tecnici, volontari e forze dell’ordine che hanno consentito di uscire dall’emergenza. I danni sono stati ingenti ma la forza di volontà dei numanesi e il rispetto che abbiamo per i turisti ha fatto sì che Numana sia già pronta ad accoglierli e a regalare loro, come sempre, una splendida vacanza", ha detto il sindaco Tombolini.

A Numana è intervenuto per un sopralluogo il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli: “La reazione è stata immediata perché questo ci hanno insegnato i tanti eventi che ci sono capitati". "Nel momento dell’emergenza la massima attenzione è stata data all’incolumità delle persone che è ovviamente prioritaria, ma adesso dobbiamo far ripartire tutto il prima possibile", ha detto Ceriscioli, perché "siamo in un momento delicato della stagione estiva".

"È stato un evento straordinariamente rapido e violento. L’allerta era stata data, ma era impossibile immaginare un fenomeno mai visto prima. D’estate capitano nubifragi e trombe d’aria, ma un combinato del genere è stato davvero unico. Appena conclusa la gestione dell’emergenza - ha spiegato Ceriscioli - inizieremo la ricognizione dei danni pubblici e privati finalizzata alla richiesta dello stato di emergenza”.

Sul nubifragio che si è abbattuto sulla costa del Conero è intervenuto anche il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni: "È incredibile come un fatto così importante non sia stato raccontato negli spazi informativi nazionali. Un abbraccio ai cittadini del Conero e di Ancona. Io chiederò al governo lo stato di emergenza per i comuni colpiti, così che possano subito riparare i danni e rimettersi in piedi".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite WhatsApp, Telegram, Messenger e Viber di VivereAncona
Per Whatsapp aggiungere il numero 350 053 2033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereancona o cliccare su t.me/vivereancona.
Per Facebook Messenger cliccare su m.me/vivereancona.
Per Viber cliccare su chats.viber.com/vivereancona.








Questo è un articolo pubblicato il 10-07-2019 alle 17:53 sul giornale del 11 luglio 2019 - 1720 letture

In questo articolo si parla di cronaca, maltempo, numana, sirolo, tromba d'aria, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9vC