CNA: ecco il Bonus Lavoro, un aiuto concreto alle imprese che assumono

3' di lettura Ancona 11/09/2019 - Un’importante risposta alla crisi occupazionale della provincia di Ancona messa in campo da CNA: il "Bonus Lavoro" CNA, la nuova iniziativa di sostegno economico ideata, da CNA Ancona per le imprese.

Una misura di aiuto diretta e concreta per le Piccole e Medie imprese del territorio che stanno cercando, fra mille difficoltà, di reagire alla profonda crisi occupazionale italiana e in particolar modo della Provincia di Ancona.

UNA RISPOSTA ALLA CRISI OCCUPAZIONALE

Una risposta diretta che ha l'ambizione di incentivare la timida reazione del mercato del lavoro marchigiano e provinciale. Secondo i dati dell'Osservatorio Regionale del Mercato del Lavoro il favorevole andamento del 2018 (-3,7% di disoccupati in Provincia di Ancona sul 2017) non è ancora sufficiente a colmare il gap maturato nel periodo di crisi economica che, rispetto al 2008, vede ancora un saldo negativo importante (+5% di disoccupati). Un dato preoccupante anche e soprattutto in relazione all'andamento regionale (+3,4% di disoccupazione dal 2008) e quello nazionale (+3,9% di disoccupazione dal 2008).

Il "Bonus Lavoro" CNA nasce per sostenere le imprese che, in questo preciso momento storico ed economico stanno investendo sulla più importante tecnologia di sempre: le persone. Si tratta di un beneficio economico riservato a tutte le imprese della provincia di Ancona associate CNA che nel corso dell'anno solare 2019 hanno assunto un nuovo collaboratore. Beneficio economico tradotto in servizi per l'impresa.

COME FUNZIONA? -40% SUI SERVIZI ALL’IMPRESA

Ma come funziona il "Bonus Lavoro" CNA? È un incentivo economico riservato a tutte le imprese che nel corso dell'anno solare 2019 hanno assunto o assumeranno un nuovo collaboratore. A tutte è riservato un beneficio economico da tradurre in sconto sui servizi per le imprese. Nello specifico, tutte le imprese che hanno assunto un collaboratore possono usufruire di un uno sconto fino al 50% sul servizio di Consulenza del Lavoro rispetto a qualsiasi costo sostenuto ad oggi dall'impresa, di un beneficio economico del 40% sui nuovi servizi all'impresa con contratti triennali, e del 15% sull'attivazione di nuovi servizi a spot.

IL PRIMO DIPENDENTE COSTA LA METÀ

Inoltre per tutte le imprese che entro la fine dell'anno 2019 assumeranno "il primo dipendente", il "Bonus Lavoro" taglia del 50% tutti i costi indiretti relativi derivanti dagli adempimenti e dalla gestione del nuovo dipendente. Il primo dipendente lo paghi la metà! Unbeneficio economico importante per le imprese e soprattutto una spinta concreta al superamento degli scogli burocratici ed emotivi nello sviluppo della PMI grazie ad un aiuto concreto alla prima assunzione.

COME RICHIEDERE IL BONUS LAVORO

Il Bonus Lavoro ha validità per le assunzioni svolte durante l’anno solare 2019. Per richiederlo basta recarsi nelle sedi CNA della Provincia di Ancona o visitare il sito www.an.cna.it dove poter scaricare il regolamento e formalizzare la propria richiesta attraverso il form dedicato. Per info e contatti Elisabetta Menghini / Tel. 0719947514 – emenghini@an.cna.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2019 alle 17:22 sul giornale del 12 settembre 2019 - 419 letture

In questo articolo si parla di economia, artigianato, cna, cna ancona, bonus lavoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bauj





logoEV