Sorpreso nei pressi dell’ospedale di Torrette nonostante il foglio di via, nei guai torinese

1' di lettura Ancona 15/09/2019 - È stato sorpreso dai Carabinieri di Collemarino nei pressi dell’ospedale di Torrette nonostante il foglio di via obbligatorio.

Venerdì movimentato per i Carabinieri della Stazione di Collemarino che si sono imbattuti durante i controlli, nei pressi dell’ospedale di Torrette di Ancona, in un giovane classe 94 residente a Torino, che sebbene sottoposto alla misura di prevenzione personale del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Ancona, circolava tranquillamente nelle vicinanze del presidio sanitario. Il tutto in barba alla normativa disciplinata all’art. 2 del D. Lgs. n. 159/2011 (c.d. “Codice Antimafia”) disposta dall’autorità di Pubblica Sicurezza fronte di particolari condizioni. L’uomo reputato pericoloso per la sicurezza pubblica era già stato raggiunto dal provvedimento del Foglio di via che obbliga a non far rientro in un dato luogo per un tempo massimo di tre anni.

Continua inoltre il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ancona guidati dal Maggiore Fabio Ibba. Nel corso della giornata di venerdì nello specifico sono state 18 pattuglie impiegate, tra cui anche due moto, controllate anche più di 160 persone e 73 veicoli. Numerose inoltre le contravvenzioni al Codice della Strada tra cui due persone alla guida mentre erano al telefono.






Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2019 alle 05:35 sul giornale del 16 settembre 2019 - 632 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baBM





logoEV
logoEV