Italia Nostra sul caso fuliggine: ''Spostare i traghetti dal porto storico''

Porto di Ancona 2' di lettura Ancona 06/12/2019 - Il grave inquinamento da “polvere nera” inquinante sulla città storica, avvenuto giovedì a causa di un riferito mal funzionamento del motore di un traghetto, permette di fare alcune osservazioni

Non esiste un monitoraggio dell' inquinamento in tempo reale sulla città come dimostra il fatto che le autorità responsabili sono intervenute dopo essere state allertate dai cittadini, preoccupati per la propria salute. Le due centrali “regolamentari”, a norma di legge, sembrano non aver rilevato nulla di grave almeno per le PM, a dimostrazione che in particolare la centralina della Cittadella, non serve a registrare cosa sta avvenendo effettivamente in città.

Conosceremo a fine mese i risultati delle 22 centraline non “regolamentari” che forse sì, forse no, potrebbero aver registrato qualcosa. l’”Ancona blue agreement” del porto prevede alla regola seconda anche la “effettuazione di frequenti verifiche e manutenzioni delle macchine e (l'obbligo) di comunicare alla Capitaneria di porto in tempo reale eventuali anomalie che non consentono il rispetto delle procedure” per inquinare di meno. Tutto ciò è stato fatto? La Capitaneria è stata informata in tempo reale del guasto? i motori sono stati subito spenti?

Nel ringraziare i Vigili del Fuoco che per primi hanno risposto alle chiamate dei cittadini, nonché ARPAM e Capitaneria di Porto che, una volta allertati, sono subito intervenuti, ci sembra logico sostenere con ancora più forza la necessità che il Porto Storico sia liberato dai traghetti che devono essere trasferiti al più presto verso la banchina Marche e la penisola progettata ormai 10 anni fa. Così finiremo di liberare completamente il porto dalle reti e dal traffico di TIR ed auto per traghetti e potremo realizzare la metropolitana di superficie con la riapertura della Stazione Ferroviaria Marittima.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2019 alle 18:02 sul giornale del 07 dicembre 2019 - 1105 letture

In questo articolo si parla di politica, porto di ancona, italia nostra ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdKO